Siete qui:

  1. Home
  2. PROVE E DINTORNI
  3. Aziende
  4. Arrestato Rupert Stadler, CEO AUDI

Arrestato Rupert Stadler, CEO AUDI

| 18 giugno 2018 17:53

Scandalo Dieselgate:  Arrestato Rupert Stadler, CEO AUDI

 

Nell’ambito delle indagini in corso sullo scandalo legato alla falsificazioneScandalo Dieselgate:  Arrestato Rupert Stadler, CEO AUDI sui dati delle emissioni dei motori diesel (Dieselgate) della Volkswagen, è stato arrestato oggi in Germania Rupert Stadler, Amminstratore Delegato dell’Audi.

Il manager dell’Audi è stato arrestato su indicazione dei pubblici ministeri di Monaco di Baviera, secondo i quali esiste un “rischio di occultamento delle prove” in grado di ostacolare le loro indagini. Lo stesso ufficio ha accusato nel maggio scorso il CEO Audi di frode, assieme a un altro membro dell'esecutivo.

Le Autorità tedesche hanno rilasciato un documento nel quale si afferma che “Come parte dell’indagine sul Dieselgate e sui motori Audi, l’ufficio del procuratore di Monaco ha emesso oggi 18 giugno 2018 un mandato di arresto contro il professor Rupert Stadler”.

Un giudice tedesco ha ordinato inoltre che Stadler fosse inviato in custodia. Sia Audi che VW hanno confermato l'arresto e hanno dichiarato che Stadler deve ancora essere considerato presunto innocente nonostante sia stato arrestato. Finora, Stadler è il più alto dirigente del Gruppo Volkswagen ad essere arrestato in relazione allo scandalo del Dieselgate.

Il Gruppo Volkswagen a causa dello scandalo legato al Dieselgate è sotto indagine della procura di Monaco di Baviera dal 2015, oltre che da parte della autorità di diversi Paesi.  La scorsa settimana inoltre la Volkswagen (della cui galassia fa parte anche Audi) ha accettato, ammettendo la propria responsabilità, di pagare la sanzione di 1 miliardo di euro decisa  dalla procura di Stato di Braunschweig.

Sembra inoltre che il Gruppo Volkswagen, come sottolineato da Bloomberg, abbia accantonato complessivamente 27 miliardi di euro per far fronte alle sanzioni e al riacquisto di azioni degli investitori, che accusano il Gruppo di aver informato con notevole ritardo il mercato sull’apertura dell’inchiesta.

L’arresto di stamattina del CEO Audi Rupert Stadler ha già avuto una ripercussione alla Borsa di Francoforte, dove il titolo di Volkswagen è sceso al -2,5%, il peggiore di tutto il listino tedesco.

 



Commenti

Non ci sono commenti

Inserisci un commento

I campi contrassegnati con " * " sono obbligatori