Siete qui:

  1. Home
  2. Attualitą
  3. Sport
  4. M-Sport Ford Puma Hybrid Rally1

M-Sport Ford Puma Hybrid Rally1

| 18 gennaio 2022 10:23

M-Sport Ford Puma Hybrid Rally1

La nuova M-Sport Ford Puma Hybrid Rally1 viene mostrata in livrea da corsa, per la prima volta, mentre Ford e M-Sport celebrano 25 anni di partnership vincente, con il trionfo in 7 campionati - Il team dei piloti dell'M-Sport Ford World Rally Team per la tappa di Monte Carlo è formato da Craig Breen, Adrien Fourmaux, Gus Greensmith e il ritorno della leggenda del rally Sébastien Loeb.
 
Il FIA World Rally Championship apre una nuova ed entusiasmante era a Monte Carlo, con i propulsori ibridi che entrano in scena per la prima volta. M-Sport Ford World Rally Team (WRT) ha regalato la possibilità ai fan del motorsport di dare una prima occhiata all'emozionante livrea da competizione che aiuterà la nuova M-Sport Ford Puma Hybrid Rally1 (trazione integrale con ripartizione della coppia 50/50) a “elettrificare” il 2022 FIA World Rally Championship (WRC).M-Sport Ford Puma Hybrid Rally1

La M-Sport Ford Puma Hybrid Rally1 fa il suo debutto competitivo al Rally di Monte Carlo, in programma dal 20 al 23 gennaio. Tre le auto che saranno guidate per tutta la stagione WRC 2022 dai piloti Craig Breen, Adrien Fourmaux e Gus Greensmith. Inoltre, il nove volte campione del mondo FIA, Sébastien Loeb, si unirà all'M-Sport Ford World Rally Team per competere al Rally di Monte Carlo di quest'anno, un evento che ha già vinto in passato ben sette volte.

La stagione WRC 2022 segna il venticinquesimo anniversario di una partnership di grande successo tra Ford e M-Sport che ha prodotto, negli anni, la vittoria in sette campionati e più di 1.500 vittorie di tappa con auto da rally iconiche come la M-Sport Fiesta WRC e la Focus RS WRC. Dall'inizio della partnership, M-Sport e Ford hanno ottenuto un record di 268 risultati consecutivi di punteggio nella classifica costruttori.

 "Uno degli aspetti più affascinanti del WRC nel corso degli anni è stato il chiaro legame tra le auto da rally ad altissime prestazioni e le loro equivalenti da strada", ha dichiarato Mark Rushbrook, Global Director Ford Performance, "ed ecco perché è così importante che questa nuova era del WRC rifletta il passaggio del nostro settore all'elettrificazione. In Ford, siamo totalmente impegnati in un futuro elettrificato e utilizare M-Sport Ford Puma Hybrid Rally1 nelle condizioni più difficili, ci aiuterà a sviluppare propulsori elettrificati ancora più emozionanti per i nostri clienti".

Alimentata utilizzando principi simili alla vettura stradale Puma EcoBoost Hybrid su cui si basa, la M-Sport Puma Hybrid Rally1 è la prima auto da competizione elettrificata di Ford. Un motore ibrido di nuova generazione cattura l'energia durante la frenata e la corsa e la immagazzina in una batteria da 3,9 kWh. L'energia viene poi utilizzata per integrare le prestazioni del motore EcoBoost da 1,6 litri turbo a benzina, con spinte ripetute da un motore elettrico da 100 kW ogni tre secondi.

L'auto può anche usare il suo motore elettrificato per attraversare paesi, città, stazioni di servizio e aree selezionate tra le varie tappe, usando la sola energia elettrica. Il pacco batterie può essere ricaricato utilizzando una fonte di energia esterna nei punti di servizio dedicati (situati tra le tappe) con una ricarica che richiede circa 25 minuti.

Inoltre, i concorrenti del FIA WRC Rally1 useranno un carburante non di derivazione fossile a partire dalla stagione 2022, mescolando elementi sintetici e bio-degradabili per produrre un carburante che è sostenibile al 100%.

"È stato un periodo molto impegnativo quello che ci ha coinvolto nella preparazione delle auto e della squadra per il Rally di Monte Carlo e per l’apertura del Campionato del Mondo di Rally, ma siamo consapevoli che ne sarà valsa sicuramente la pena", ha sottolineato Richard Millener, Principal del team M-Sport, "e con l'aiuto e il sostegno dei colleghi Ford in tutto il mondo abbiamo prodotto un’auto fantastica con un potenziale enorme e non vediamo l'ora di mostrarla. Un grande ringraziamento a tutti coloro che sono stati coinvolti per arrivare a questo punto e per averci aiutato a rispettare scadenze così strette. Ci sentiamo molto orgogliosi di rappresentare Ford sulla scena mondiale nel nostro venticinquesimo anno di collaborazione!".