Siete qui:

  1. Home
  2. SUV
  3. Renault Captur Model Year 2020

Renault Captur Model Year 2020

| 15 gennaio 2020 18:30

 Renault Captur Model Year 2020

Con 1.600.000 di esemplari venduti nel mondo dal 2013, Captur è anche il B SUV più venduto in Italia dal lancio e dal 2015 sempre 1° nel ranking annuale di vendite – Dopo aver avviato una vera rivoluzione tecnologica, grazie al nuovo design e agli interni totalmente rinnovati, è sempre più SUV – Sul versante della sicurezza ha ottenuto le Cinque stelle Euro NCAP grazie a tutti i sistemi ADAS – In Italia sarà disponibile nelle concessionarie in un’ampia gamma, ricca di motorizzazioni e allestimenti, a partire dal  18 gennaio.

 

Un design esterno sempre più SUV

Nuovo Renault Captur è ancora più SUV: cresce di 11 centimetri, si evolve e si trasforma, assumendo linee più decise mantenendo allo stesso tempo la sua forma atletica e dinamica. Renault Captur Model Year 2020

Nuovi gruppi ottici, fianchi scolpiti con eleganza, linea laterale ridisegnata, nuove proporzioni: basta un semplice colpo d’occhio per riconoscere Nuovo Captur. Questa trasformazione esterna gli consente di assumere linee più decise ed espressive, ma sempre sensuali. Nuovo Captur cresce in lunghezza (4,23 m, ossia +11 cm) e si evolve esteticamente grazie a cerchi fino a 18” e al passo allungato (2,63 m, +2 cm). Al miglioramento della qualità contribuiscono il design completamente rivisitato, i settaggi millimetrici, ma anche i dettagli identitari della Marca, come i fari 100% LED con la nuova firma luminosa C-Shape, presente anche nei gruppi ottici posteriori assottigliati.

Nuovo Captur vanta un look da vero SUV, ulteriormente accentuato da elementi specifici come gli ski anteriori e posteriori, la cintura di protezione nera che percorre il sottoscocca, i passaruota e le barre da tetto laterali (disponibili in opzione). L’effetto di dinamicità è potenziato dal cofano caratterizzato da nervature e abbassato sul davanti, dal tetto più spiovente sul retro e dalla riduzione delle superfici vetrate. Anche la calandra, ampliata, ed il paraurti anteriore sempre molto espressivo, rinforzano la sua personalità e dinamicità. Più funzionalità grazie a due grandi deflettori d’aria posizionati a livello dei passaruota, che contribuiscono a ridurre le turbolenze e a migliorare le performance aerodinamiche del veicolo, contenendone i consumi.

 

Personalizzazione: esterni ed interni

Arancione Atacama, Rosso Passion ed il nuovo Blu Iron sono solo alcune delle tinte carrozzeria proposte su Nuovo Captur, proprio come il Nero Ametista dedicato alla versione Initiale Paris. Con la loro profondità e notevole brillantezza, valorizzano il design atletico e dinamico del veicolo, ma anche il tetto spiovente, soprattutto quando Nuovo Captur si veste in bi-tono.

Il Be-Style è un ulteriore elemento insito nel DNA di Captur, che viene ora proposto con nuovi abbinamenti di colore. Oltre alle 10 tinte carrozzeria, al momento del lancio ne verranno proposte anche 4 per il tetto e i retrovisori: Nero Etoilé, Arancione Atacama, Grigio Magnete e Bianco Puro, oltre alla stessa tinta della carrozzeria. Tutto questo esprime un potenziale, unico per il segmento, di circa 90 abbinamenti possibili. Anche l’abitacolo di Nuovo Captur è personalizzabile con più tinte a scelta. I rivestimenti vengono proposti con i seguenti pack di personalizzazione:

4 pack TOUCH – Orange, Blu, Red e Ocean - per le bocchette e la leva del cambio, a partire dal secondo livello di allestimento.

3 pack AMBIANCE - Orange, Grey e quello Light dedicato ad Initiale Paris, per i pannelli interni delle porte, la plancia e la selleria, a partire dal terzo livello di allestimento.

Sul Nuovo Captur è disponibile anche il sistema MULTI-SENSE, con 3 personalizzazioni che renderà la guida del SUV compatto sempre più piacevole e personalizzabile, anche grazie all’ambient lighting, 8 colori per personalizzare l’ambiente luminoso (Bianco, Blu elettrico, Giallo, Azzurro, Arancio, Rosso, Verde e Viola). Per le prestazioni di guida invece le modalità disponibili sono 3: ECO, SPORT, MYSENSE, per soddisfare sempre tutte le esigenze.

 

Gamma Italia: ampia offerta di motorizzazioni e allestimenti

Cinque i livelli di allestimento: si parte dalla Life, per poi passare alla Zen, la Intens e si arriva al top di gamma con la Initiale Paris; per i clienti professionali è inoltre presente il livello Business.

 

L’arrivo del GPL e il Plug-in Hybrid

Nuovo Captur cresce anche nell’offerta motori, più ampia e fortemente rinnovata, sia benzina sia diesel. Abbinate a una trasmissione manuale 5 o 6 rapporti o ad una trasmissione automatica a doppia frizione EDC a 7 rapporti, queste motorizzazioni coprono una gamma di potenze sempre maggiori: da 100 a 155 CV per i motori a benzina e da 95 a 115 CV per i diesel. Tutte di ultima generazione, sono dotate di tecnologie all’avanguardia, conformi alle ultime norme vigenti e con livelli di consumi e di emissioni ottimizzati.

Inoltre, a partire da oggi sono aperti gli ordini dell’attesa motorizzazione TCe 100 GPL. Grande novità su Nuovo Captur la motorizzazione GPL rappresenta un vero punto di forza per il SUV compatto Renault su questo segmento. La motorizzazione GPL è offerta a partire da 18.500 euro. 

Su Nuovo Captur sarà inoltre disponibile, il nuovo motore ibrido ricaricabile denominato E-TECH Plug-in. Si tratta di una novità assoluta per il Gruppo Renault. Con Nuovo Captur, si delinea il ruolo da pioniere nella democratizzazione della tecnologia ibrida ricaricabile.

 

TCe 100 GPL, un nuovo ed efficiente turbo GPL

Al debutto su Nuovo CAPTUR la motorizzazione GPL sarà abbinata al 3 cilindri turbo 1.0 TCe. Ultimo nato della famiglia di motori sviluppati in sinergia con l’Alleanza, con 100 CV e 160 Nm di coppia, questo motore di nuova generazione fa di Nuovo Captur un SUV versatile, a suo agio sia in città che in autostrada. Abbinato ad una trasmissione manuale 5 rapporti, il motore TCe 100 si rivelerà ancora più economico e più pulito quando associato a un sistema bi-carburante benzina-GPL. Montato direttamente nello stabilimento produttivo, questo motore disporrà di una modalità automatica di commutazione tra i carburanti. Il TCe 100 è disponibile a partire da 17.700 euro.

 

I motori benzina

Le novità sono presenti anche nelle motorizzazioni a benzina, oltre al 3 cilindri turbo 1.0 TCe rientra in gamma anche il 1.3 TCe FAP nella versione da 130 CV e 240 Nm, con prezzo a partire 23.050 euro, abbinato a una trasmissione automatica a doppia frizione EDC a 7 rapporti con palette al volante, offrirà un funzionamento più morbido ed efficiente.

Il TCe 155 FAP sfrutterà le doti dinamiche del Nuovo Captur con il suo nuovo telaio sviluppato dalla piattaforma CMF-B. Anche il 155 avrà la possibilità di essere guidato con la trasmissione automatica a doppia frizione EDC a 7 rapporti con prezzi a partire da 25.900 euro.

 

I motori diesel

Nuovo CAPTUR propone una duplice offerta Diesel perfetta per l’uso intensivo di chi percorre tanti chilometri. Il motore 1.5 Blue dCi, migliorato per adattarsi alle nuove norme anti-inquinamento con l’integrazione di un sistema di riduzione catalitica selettiva (SCR), è disponibile in due versioni adatte all’utilizzo in città, su strada e autostrada: 95 CV/240 Nm (ad euro 20.850) con trasmissione manuale 6 rapporti per una guida particolarmente economica e 115 CV/260 Nm con trasmissione manuale 6 rapporti o trasmissione automatica a doppia frizione 7 rapporti a partire da 23.150 euro. Gli ordini del Nuovo Captur sono aperti e i due week end di lancio saranno 18-19 e 25-26 gennaio.