Siete qui:

  1. Home
  2. HYBRID 2WD-4WD
  3. NEWS&FULL ELECTRIC
  4. ID.4 Pro 4MOTION (265 CV)

ID.4 Pro 4MOTION (265 CV)

| 14 luglio 2022 15:08

 ID.4 Pro 4MOTION (265 CV)

L'ID.4 Pro è ora disponibile con trazione integrale a doppio motore e rappresenta quindi un’interessante versione aggiuntiva rispetto all'ammiraglia ID.4 GTX 4MOTION - La ID.4 Pro 4MOTION con una potenza di sistema di 265 CV ha un'autonomia fino a 514 km (WLTP) - In Italia, il prezzo di listino della ID.4 Pro 4MOTION è di 56.500 Euro - Novità anche per le versioni GTX di ID.4 e ID.5, che ricevono la dicitura 4MOTION, oltre a finiture interne aggiornate e una dotazione di serie più ricca.

 

La Volkswagen aggiunge un'altra versione a trazione integrale alla gamma del SUV completamente elettrico ID.4 Pro 4MOTION (265 CV) ID.4: la ID.4 Pro 4MOTION. Questa variante ha una potenza di sistema di 265 CV e offre una maggiore trazione sul bagnato, sulla neve e sui terreni sconnessi. In precedenza, solo l'ammiraglia sportiva ID.4 GTX 4MOTION era disponibile in versione a trazione integrale. Le prevendite per la nuova versione a trazione integrale sono aperte, il prezzo di listino in Italia parte da 56.500 Euro. Inoltre, la ID.4 GTX e la ID.5 GTX acquisiscono la dicitura 4MOTION e sono ora dotate di un equipaggiamento di serie ancora più completo, oltre a sfoggiare all’interno nuovi accenti di design in nero e rosso. Grazie a un secondo motore elettrico sull'asse anteriore, la nuova variante ID.4 Pro 4MOTION trasferisce la sua potenza alla strada attraverso un sistema di trazione integrale.

Con l'ID.4 Pro 4MOTION soddisfiamo i desideri dei clienti”, spiega Silke Bagschik, Responsabile Vendite e Marketing della gamma ID, “e la richiesta di un ulteriore modello con trazione integrale. Si posiziona esattamente tra gli efficienti e confortevoli modelli ID.4 a trazione posteriore e la variante di punta sportiva ID.4 GTX 4MOTION”.

In Italia la ID.4 Pro 4MOTION da 265 CV ha un prezzo di listino da 56.500 Euro. La tecnologia integrale della ID.4 Pro 4MOTION migliora la trazione e consente quindi di ottenere una dinamica di guida ancora più appagante. Il nuovo modello con sistema di trazione integrale a due motori è anche un potente veicolo da traino ed è quindi un partner affidabile per piccoli rimorchi da trasporto o da barca. Grazie al sistema di trazione integrale, il peso massimo rimorchiabile dell'ID.4 Pro 4MOTION aumenta di 200 chilogrammi, passando a 1.400 chilogrammi per una pendenza dell'8% (frenata) rispetto alla versione Pro Performance.

 

Il sistema di trazione integrale a due motori dell'ID.4 Pro 4MOTION

I due motori elettrici del nuovo modello 4MOTION hanno una potenza complessiva di 265 CV e spingono la ID.4 da 0 a 100 km/h in 6,9 secondi. La potenza motrice principale è fornita dal motore sincrono a magneti permanenti sull'asse posteriore, che eroga una potenza di 150 kW. Ha una disposizione assiale parallela con un pulse inverter e un cambio a una velocità. I vantaggi del motore sincrono sono l'elevata densità di potenza, l'alta efficienza e la potenza costante in un ampio intervallo di giri. L'asse anteriore è azionato da un motore asincrono, anch'esso dotato di pulse inverter. Questo motore eroga una potenza di 80 kW. I motori asincroni sono caratterizzati da una capacità di sovraccarico di breve durata e da basse perdite per trascinamento. Sono quindi ideali per l'utilizzo come unità booster da attivare temporaneamente. La ID.4 Pro 4MOTION è dotata di una batteria da 77 kWh (netti) e ha un'autonomia fino a 514 chilometri (WLTP). La velocità massima è limitata a 180 km/h come per la ID.4 GTX 4MOTION. Come per le altre versioni della ID.4, la capacità di ricarica massima è di 135 kW. In una stazione di ricarica, la batteria ad alto voltaggio può essere caricata dal 5 all’80% di livello di carica (SOC) in 36 minuti, offrendo così un'autonomia di ulteriori 337 chilometri (WLTP). La ID.4, lunga 4,58 metri, utilizza la piattaforma modulare di trazione elettrica MEB della Volkswagen. Grazie all'efficiente architettura, lo spazio disponibile all'interno è al livello dei SUV convenzionali della categoria superiore. A seconda della posizione degli schienali dei sedili posteriori, il bagagliaio ha una capacità da 543 a 1.575 litri. Le novità per la gamma GTX La sigla GTX della Volkswagen è sinonimo di modelli sportivi di alta gamma della famiglia ID. I modelli ID.4 GTX e ID.5 GTX con trazione integrale a doppio motore saranno ora dotati di un equipaggiamento di serie ancora più completo per rafforzare il loro posizionamento. Inoltre, offrono un'anticipazione del look degli altri modelli GTX con nuovi accenti di design in nero e rosso. In futuro, ogni serie ID. avrà il suo modello GTX. La dicitura delle versioni GTX viene arricchita dalla sigla 4MOTION, analogamente al resto della gamma Volkswagen, evidenziando in modo ancora più marcato l’importante presenza della trazione integrale. Gli interni di queste versioni godono inoltre di una evoluzione significativa nello stile grazie alla variazione della colorazione di plancia e pannelli porta in Nero Soul, con le tipiche cuciture a contrasto rosse. I vetri posteriori oscurati entrano a far parte dell’allestimento standard, rendendo gli esterni delle versioni GTX 4MOTION ancora più sportivi.

 

La Way to Zero della Volkswagen

Dopo il lancio commerciale nella primavera del 2021, la ID.4 è diventata rapidamente un successo. La Volkswagen ha consegnato oltre 30.000 unità solo nel primo trimestre del 2022: ciò significa che un veicolo completamente elettrico Volkswagen su due è una ID.4. Nel 2021 sono stati consegnati complessivamente 163.000 veicoli in tutto il mondo, rendendo l'ID.4 il veicolo elettrico più venduto sia dal marchio Volkswagen sia dal Gruppo Volkswagen.

Con i modelli completamente elettrici prodotti a Zwickau e a Emden (Germania), la Volkswagen consegna ai propri clienti solo veicoli prodotti in modo neutrale dal punto di vista delle emissioni di CO2 lungo l'intera catena di fornitura e produzione. La produzione di CO2 viene evitata o ridotta il più possibile nel processo di produzione e le emissioni inevitabili vengono compensate da misure di protezione del clima. Inoltre, se i modelli ID. vengono ricaricati con energia elettrica prodotta in modo sostenibile, rimangono neutrali dal punto di vista climatico anche su strada.