Siete qui:

  1. Home
  2. SUV
  3. Mercedes-AMG: Performance SUV e V8

Mercedes-AMG: Performance SUV e V8

| 13 novembre 2017 19:02

Mercedes-AMG: Performance SUV e V8

Per la prima volta un SUV mid-size monta il potente otto cilindri biturbo in due livelli di potenza - Il motore di base è il V8 AMG da 4,0 litri di cilindrata e, rispettivamente, 476 CV e 510 CV di potenza dei modelli GLC 63 S e GLC 63 S Coupé - Consumo di carburante combinato: 10,7-10,3 lt/100 km; emissioni di CO2 combinate: 244-234 gr/km).

 

Già nel 1999, con la ML 55, Mercedes-AMG aveva posto una pietra miliare della suaMercedes-AMG: Performance SUV e V8 storia: la combinazione di motore ad alte prestazioni e carrozzeria SUV ha inaugurato un segmento di mercato completamente nuovo. Ora, con i suoi SUV mid-size ad alte prestazioni Mercedes-AMG GLC 63 4MATIC+ SUV e Coupé (consumo di carburante combinato: 10,7-10,3 l/100 km; emissioni di CO2 combinate: 244-234 g/km) e Mercedes‑AMG GLC 63 S 4MATIC+ SUV e Coupé (consumo di carburante combinato: 10,7 l/100 km; emissioni di CO2 combinate: 244 g/km), lo sportscar e performance brand sottolinea la propria eccezionalità nel panorama della concorrenza. Per la prima volta un SUV mid-size è abbinato al potente 8 cilindri biturbo in due livelli di potenza. Il motore di base è il V8 AMG da 4,0 litri di cilindrata, che eroga una potenza di 476 CV nel GLC 63 S e di 510 CV nel GLC 63 S Coupé. Anche l'accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 3,8 secondi conferma in maniera evidente che i SUV rivestono un ruolo particolare nel loro segmento di mercato. Questi SUV ad alte prestazioni dispongono anche di assetto pneumatico con regolazione adattiva dell'ammortizzazione, trazione integrale 4MATIC+ Performance AMG con ripartizioneMercedes-AMG: Performance SUV e V8 completamente variabile della coppia, differenziale autobloccante posteriore e impianto frenante ad alte prestazioni. Come segno distintivo della loro affinità con le vetture sportive firmate Mercedes-AMG, i nuovi modelli sono equipaggiati con la mascherina Panamericana AMG, precedentemente appannaggio della famiglia AMG GT. Inoltre, i nuovi modelli offrono tutti i vantaggi di un SUV firmato Mercedes: molto spazio per passeggeri e bagagli, una dotazione di sicurezza molto ricca e trazione eccellente anche su fondo bagnato, innevato o ghiacciato.

Il nuovo Mercedes-AMG GLC 63 4MATIC+ e il nuovo Mercedes-AMG GLC 63 4MATIC+ Coupé sottolineano la propria eccezionalità da qualsiasi punto di vista. Sono gli unici modelli del segmento ad essere dotati di un motore biturbo a otto cilindri. Mercedes-AMG va così incontro alle esigenze di quei clienti che, anche in un SUV mid-size ad alte prestazioni, cercano un'erogazione di potenza eccellente, combinata ad un suono del motore inconfondibile e dalla forte carica emozionale.Mercedes-AMG: Performance SUV e V8

Il nuovo GLC 63 4MATIC+ significa molto per noi”, ha dichiarato Tobias Moers, Presidente del Consiglio di Amministrazione di Mercedes-AMG GmbH, “e realizzare un SUV che sia molto sportivo e dinamico e allo stesso tempo ovviamente molto stabile non è un'impresa facile. In questo progetto abbiamo riversato tutta la nostra passione e la competenza che abbiamo maturato nei molti anni di produzione di SUV. Ne è scaturito un SUV che si comporta con grande precisione e agilità sulla strada, senza disdegnare all'occorrenza un giro veloce in pista. Il nostro V8 biturbo rappresenta un'eccezione rispetto alle vetture ad alte prestazioni della concorrenza. Inoltre, con i modelli SUV e coupé, la nostra gamma è la più ampia del segmento. L'affinità tecnica con le nostre vetture sportive viene sottolineata esteticamente dalla mascherina Panamericana AMG, precedentemente appannaggio dei nostri modelli AMG GT”.


Unico nel segmento con un V8 biturbo

Mercedes-AMG: Performance SUV e V8SUV e coupé sono entrambi disponibili in versione base e in versione S: il collaudato V8 biturbo AMG da 4,0 litri eroga una potenza di, rispettivamente, 476 CV e 510 CV, sviluppando una coppia massima di 650 e 700 Nm. Il GLC 63 S 4MATIC+ accelera da 0 a 100 km/h in soli 3,8 secondi, il GLC 63 4MATIC+ in 4,0 secondi. La velocità massima (limitata elettronicamente) è di 250 km/h.

 

V8 biturbo strettamente imparentato con il motore della Mercedes-AMG GT

Mercedes-AMG: Performance SUV e V8L'otto cilindri da 4,0 litri con sovralimentazione biturbo trova impiego già in diverse vetture AMG ad alte prestazioni. Con la lubrificazione a carter secco è inoltre montato sulla sportiva AMG GT. La sua principale caratteristica consiste nella disposizione dei due compressori non all’esterno delle bancate, ma all'interno della V dei cilindri. I principali vantaggi di questa soluzione sono la struttura compatta del motore, il tempo di risposta immediato e le emissioni dei gas di scarico contenute. Il propulsore viene assemblato manualmente nella fabbrica motori di Affalterbach secondo la filosofia “One man, one engine”.

 

Innesti rapidi, efficienza elevata: cambio a 9 marce SPEEDSHIFT MCT AMG

Mercedes-AMG: Performance SUV e V8Nei nuovi GLC 63 4MATIC+ e GLC 63 S 4MATIC+ trova impiego il cambio a 9  marce SPEEDSHIFT MCT AMG, che aveva debuttato a bordo della Mercedes‑AMG E 63 4MATIC+. I tempi di innesto e di risposta sono estremamente ridotti. La possibilità di scalare rapidamente più marce contemporaneamente e la funzione di doppietta automatica rendono i cambi marcia molto coinvolgenti. Il convertitore di coppia è sostituito da una frizione di avviamento in bagno d'olio che fa risparmiare peso e ottimizza il tempo di risposta ai comandi dell'acceleratore, in particolare negli scatti e nelle variazioni di carico.

 

Trazione integrale variabile 4MATIC+ Performance AMG

Mercedes-AMG: Performance SUV e V8Dopo la Mercedes-AMG Classe E, anche il GLC è ora dotato di trazione integrale 4MATIC+ Performance AMG. L'intelligente sistema combina i vantaggi di diversi sistemi di trazione: la ripartizione completamente variabile della coppia tra asse anteriore e asse posteriore assicura una trazione perfetta nelle situazioni limite. In aggiunta, il guidatore può fare affidamento su una grande stabilità e sicurezza di marcia in qualsiasi condizione: sull'asciutto come sul bagnato o sulla neve. Il passaggio dalla trazione posteriore a quella integrale e viceversa avviene in continuo, perché la gestione intelligente è implementata nell'intera architettura di sistema del veicolo.

Una frizione a regolazione elettromeccanica collega in modo completamente variabile l'asse posteriore, sempre in trazione, all'asse anteriore. Il sistema calcola costantemente la migliore ripartizione della coppia in base alla situazione e alle intenzioni del conducente. Il passaggio avviene in continuo sulla base di una sofisticata matrice. Oltre alla trazione e alla dinamica trasversale, la trazione integrale migliora anche la dinamica longitudinale e garantisce così un'accelerazione ancora più potente.

 

Differenziale autobloccante sull'asse posteriore: trazione ottimale in qualsiasi circostanza

Mercedes-AMG: Performance SUV e V8Per migliorare la trazione e la dinamica di marcia il GLC 63 4MATIC+ è dotato di un differenziale autobloccante posteriore meccanico, che nel GLC 63 S 4MATIC+ è, invece, a regolazione elettronica. Entrambi riducono lo slittamento della ruota interna alla curva senza interventi di regolazione da parte dei freni. Ne consegue che il guidatore, grazie alla migliore trazione, riesce ad accelerare prima in uscita dalle curve. Nelle frenate ad alta velocità la vettura rimane più stabile, e, inoltre, il differenziale autobloccante migliora la trazione anche nelle partenze da fermi. Complessivamente l'asse posteriore è stato adattato nello specifico alla maggiore dinamica di marcia dei nuovi SUV ad alte prestazioni.

Il grosso vantaggio del differenziale autobloccante posteriore elettronico è la regolazione ancora più sensibile e veloce: in questo caso la soglia di attivazione viene spostata ancora di più verso l'alto, migliorando ulteriormente la guidabilità della vettura nelle situazioni limite. L'ESP® regolabile su tre livelli, con le funzioni «ESP ON», «SPORT Handling Mode» ed «ESP OFF», interagisce perfettamente con il differenziale autobloccante posteriore ed è tarato in maniera ottimale sull'elevata dinamica di marcia della vettura.

 



Commenti

Non ci sono commenti

Inserisci un commento

I campi contrassegnati con " * " sono obbligatori