Siete qui:

  1. Home
  2. Fuoristrada
  3. Rescue 4x4 by GHE-O Motors

Rescue 4x4 by GHE-O Motors

| 13 ottobre 2013 18:45

Rescue 4x4 by GHE-O Motors

L'azienda romena GHE-O Motors ha presentato all'undicesima edizione del "Bucarest Auto Show and Accessories", in programma dal 10 al 20 ottobre a Romaero Baneasa, il nuovo 4x4 battezzato Rescue -  Si tratta del primo fuoristrada costruito in Romania espressamente progettato per l'utilizzo in interventi di salvataggio in zone impervie e difficilmente accessibili.

 

Il Rescue 4x4 della GHE-O Motors è un veicolo fuoristrada destinatoRescue 4x4 by GHE-O Motors alle operazioni di soccorso e in grado di muoversi agevolmente nelle più esasperate condizioni ambientali, trasformandosi all'occorrenza anche in veicolo anfibio in grado di avanzare in acqua (seppur a velocità ridotta) grazie alla trazione esercitata dai grossi pneumatici.  Lungo 5,2 mt, largo 2,7 mt  e alto 2.3 mt, il Rescue pesa 3,2 tonnellate e può trasportare fino a 11 persone e per il suo particolare tipo di utilizzo può essere allestito per i più svariati tipi di intevento nell'ambito della protezione civile e del soccorso d'emergenza: da veicolo antincendio (con un serbatoio d'acqua di 620 litri) ad ambulanza (con le più moderne apparecchiature mediche), dal soccorso alpino (le ruote possono essere sostituire da cingoli) a veicolo anfibio; nella marcia su neve fresca molto alta inoltre, volendo mantenere gli pneumaticiRescue  4x4  by  GHE-O Motors in dotazione, sono previsti tra gli accessori dei voluminosi cuscini da montare esternamente alle ruote che (grazie al notevole incremento della superficie di appoggio, non sprofondano sulla neve.  Per quanto riguarda i propulsori, la GHE-O Motors ha previsto un'ampia dotazione di motori, per cui il Rescue può adottare sia propulsori a benzina (con potenze comprese tra i 340 e i 500 CV) che diesel (218-304 CV); in entrambi i casi tutte le componenti elettriche e le parti più delicate del motore sono state completamente impermeabilizzate.  La GHE-O Motors, oltre alla versione Rescue, ha preparato inoltre altri tre prototipi (Warrior, Predator e Fighter) sviluppati per le competizioni (trial estremo e velocità off-road) ed equipaggiati anche di ruote sterzanti sull'asse posteriore.

 



Commenti

Inviato da albama@hotmail.it il 11 febbraio 2015 20:03

E' UN MEZZO INCREDIBILE VERSATILE E GENIALE
AVRA' UN GRANDE SUCCESSO, A ME PIACE MOLTISSIMO ANCHE NELLA VERSIONE CAMPER, LO TROVO INTERESSANTE ANCHE IN QUELLA SPORTIVA, COMPLIMENTI! AMADORI ARCH. ALBERTO
Inserisci un commento

I campi contrassegnati con " * " sono obbligatori