Siete qui:

  1. Home
  2. Fuoristrada
  3. Test Drive: Toyota Land Cruiser V8 4.5

Test Drive: Toyota Land Cruiser V8 4.5

Stefano Signori | 13 febbraio 2013 21:24

Test  Drive: Toyota  Land  Cruiser  V8  4.5

Presentata  nella  primavera  dello  scorso  anno, la  rinnovata  Land  Cruiser  V8  (disponibile  unicamente  nelle  versioni  Lounge  e  Style), ha  ulteriormente  affinato  la  sua  estetica, mentre  per  quanto  riguarda  il  propulsore  monta  una  versione  aggiornata  del  noto  V8  di  4.5  litri  D-4D  con  doppio  turbo  a  geometria  variabile  ed  intercooler.



Off-road in abito da sera verrebbe da dire osservando l’ultima versione dellaTest  Drive: Toyota  Land  Cruiser  V8  4.5 Toyota Land Cruiser, la mastodontica e lussuosa V8 4.5 Style, che riesce nella difficile impresa di conciliare due mondi all’apparenza in antitesi, come quello dei fuoristrada inarrestabili e delle ammiraglie più esclusive. Seguendo una filosofia ampiamente collaudata anche da altri costruttori impegnati nel settore alto di gamma, la più esagerata e raffinata rappresentante della famiglia Land Cruiser risponde con questo modello alle richieste di una clientela molto esigente, che da una vettura 4x4 pretende il massimo sia su strada che in fuoristrada. Presentata nella primavera dello scorso anno, la rinnovata Land Cruiser V8 disponibile unicamente nelle versioni Lounge e Style, ha ulteriormente affinato la sua estetica proponendo oltre al paraurti anteriore di dimensioni maggiorate che incorpora i fari fendinebbia, anche una mascherina dall’inedito design ed i gruppi ottici dotati di luci diurne a LED. Nuovi sono inoltre i cerchi in lega da 18 e 20 pollici, come gliTest  Drive: Toyota  Land  Cruiser  V8  4.5 indicatori di direzione a LED inseriti negli specchietti retrovisori ed i gruppi ottici posteriori che si distinguono per la doppia parabola. Interni e plancia erano già al top, per cui i progettisti della Casa giapponese si sono limitati ad introdurre nuove combinazioni di colori e finiture ancora più eleganti, oltre a proporre un quadro strumenti meglio leggibile ed un navigatore Touch and Go Pro più efficiente. Per quanto riguarda il propulsore, la più costosa delle Land Cruiser monta una versione aggiornata dal noto V8 di 4.5 litri D-4D con doppio turbo a geometria variabile ed intercooler,  che per rispettare la normativa Euro 5, presenta una potenza di 272 CV (contro i 286 della versione precedente) a 3.600 giri ed una coppia massima di ben 650 Nm disponibile tra i 1.600 ed i 3.600 giri. Abbinato ad un cambio automatico/sequenziale a 6Test  Drive: Toyota  Land  Cruiser  V8  4.5 rapporti, il poderoso V8 della Land Cruiser permette alla fuoristrada del Sol Levante di raggiungere i 210 km/h e di scattare da 0 a 100 km/h in 8,9 secondi. Grazie ad nuovo sistema di iniezione diretta common rail con iniettori piezoelettrici che lavorano ad altissima pressione ed alla presenza del filtro antiparticolato, sono diminuiti consumi ed emissioni di CO2, che si attestano rispettivamente a 9,5 litri/100 km ed a 250 gr/km.    

 

 

TRAZIONE  4X4

Test  Drive: Toyota  Land  Cruiser  V8  4.5 Per muoversi con la massima sicurezza su qualsiasi terreno, la Land Cruiser V8 dispone nel suo ricco bagaglio tecnologico, oltre che delle marce ridotte e dei blocchi dei differenziali, anche del Multi-Terrain Select (MTS), il sofisticato sistema elettronico che per garantire la motricità ideale su qualsiasi fondo stradale, modifica istantaneamente i parametri dell’acceleratore, dei freni e della trazione. Grazie alle diverse opzioni di funzionamento (sabbia e fango, pietrisco, dossi, sterrato) questo sistema distribuisce automaticamente la coppia motrice tra i due assi, permettendo al conducente di concentrarsi unicamente sulla guida. Oltre al Multi-Terrain Select, la Land Cruiser V8 può contare anche su altri due utili dispositivi per affrontare al meglio i percorsi off-road: il Crawl Control che permette scegliere tra tre livelli (1,3 e 5 km/h), la velocità da mantenere nelle discese più ripide ed il controllo assistito della partenza in salita (HAC), che evita l’arretramento della vettura nelle fasi di ripartenza in salita.   

 

VERSIONI  &  PREZZI

Test  Drive: Toyota  Land  Cruiser  V8  4.5 La nuova Toyota Land Cruiser V8 è disponibile in due versioni (Lunge e Style), che differiscono unicamente nell’allestimento. Entrambi i modelli sono equipaggiati con il potente V8 turbodiesel di 4.5 litri da 272 cavalli e montano di serie il cambio automatico a 6 marce.

 

 

Questi sono i prezzi su strada:

LAND CRUISER V8 4.5 D-4D LOUNGE  -  €   80.000
LAND CRUISER V8 4.5 D-4D STYLE  -  €   90.000


EQUIPAGGIAMENTO  ACCESSORISTICO

Test  Drive: Toyota  Land  Cruiser  V8  4.5 Di serie: airbag frontali, laterali ed a tendina, ABS con EBD e BA, climatizzatore automatico a 4 zone,  l’impianto stereo con CD, MP3 e comandi al volante, cruise control, interni in pelle,  cambio automatico a 6 marce, navigatore satellitare, fendinebbia, pedane laterali, cerchi in lega leggera da 20”, specchietti regolabili e riscaldabili elettricamente, controllo della stabilità VSC, controllo elettronico della trazione A-TRC, sedili anteriori regolabili elettricamente, Smart Entry & Start System, sensori di parcheggio, vetri posteriori oscurati, tetto apribile elettricamente, luci diurne a LED.
Optional: vernice metallizzata (1.000 euro), vernice perlata (1.500 euro).

 

ON  ROAD

Test  Drive: Toyota  Land  Cruiser  V8  4.5 Finalmente un’auto che non è uguale a nessun’altra, non il solito SUV realizzato con lo stampino che non è né carne né pesce: la Land Cruiser V8 è infatti un mondo a parte, che si lega indissolubilmente ad una stirpe di veicoli a trazione integrale, che ha fatto la storia del fuoristrada. Land Cruiser all’ennesima potenza, verrebbe da dire sedendosi al volante della più massiccia e tecnologica versione del celebre modello Toyota, che da sempre considerato un must nel settore delle 4x4, dimostra di saper interpretare le attuali tendenze,  proponendosi con l’ultima arrivata, come valida alternativa alle più blasonate sport-utility del segmento premium. Guidarla sull’asfalto non sarà forse appagante come sfruttarla sui percorsi off-road più accidentati, ma una volta entrati in sintonia con questo vero e proprio incrociatoreTest  Drive: Toyota  Land  Cruiser  V8  4.5 della strada, le soddisfazioni non mancano. Intanto va sottolineato l’eccellente comfort di bordo garantito da un abitacolo poco più piccolo di un monolocale e dalle sospensioni idrauliche adattive che filtrano alla perfezione ogni irregolarità del terreno, poi bisogna aggiungere la formidabile spinta garantita dal poderoso V8 turbodiesel di 4.5 litri che, oltre disporre di tanti cavalli (272 per l’esattezza), mette a disposizione del guidatore un coppia straripante, di ben 650 Nm ad un regime compreso tra i 1.600 ed i 2.800 giri minuto. Con così tanta potenza a disposizione, le prestazioni sono da ritiro patente, soprattutto se ci si lascia prendere la mano sui percorsi extraurbani, dall’entusiasmate progressione del V8 ad iniezione diretta common rail, abbinato ad una trasmissione automatica/sequenziale a 6 marce con tecnologia AI-SHIFT di Toyota, che stabilisce automaticamente il rapporto  più idoneo in base alla velocità ed allo stile di guida di chi è al volante.      

 

OFF-ROAD

Test  Drive: Toyota  Land  Cruiser  V8  4.5 Dimensioni a parte, che vista la stazza decisamente oversize di questo modello possono creare qualche problema di mobilità nei passaggi più angusti, la versione  V8 replica la straordinaria efficacia di tutte le Toyota Land Cruiser, progettate e sviluppate per offrire il meglio del loro repertorio proprio sui percorsi off-road. Non ci sono fondi, pur se accidentati o con scarsa aderenza che possano impensierire la mastodontica V8 giapponese, perfettamente a suo agio anche nelle situazioni più critiche, quelle per intenderci che i normali SUV neanche si sognano di affrontare. A fare la differenza in questo caso, non sono solo il robustissimo telaio a longheroni e traverse e la validità del sofisticato sistema di trazione integrale permanente  a controllo elettronico con tanto di marce ridotte,Test  Drive: Toyota  Land  Cruiser  V8  4.5 ma anche gli sbalzi contenuti e le sospensioni adattive regolabili in altezza, che con la loro formidabile escursione annullano le asperità dei terreni più sconnessi. Molto utili  nell’off-road più impegnativo, si rivelano anche il sistema elettronico per regolare la velocità in discesa Crawl Control e quello per evitare l’arretramento nelle partenze in salita HAC.   

 

 

 

LA  TECNICA  IN  SINTESI

Test  Drive: Toyota  Land  Cruiser  V8  4.5 Telaio: a longheroni e traverse integrato con la scocca, 7 posti
Motore: anteriore longitudinale, V8, ciclo Diesel
Cilindrata: 4.461 cc
Potenza max: 200 KW (272 CV) a 3.600 giri
Coppia max: 650 Nm a 1.600 giri
Distribuzione: 2 assi a camme in testa, 32 valvole
Alimentazione: forzata con doppio turbocompressore a geometria variabile, intercooler, iniezione diretta common rail
Dimensioni: lunghezza 4.950 mm, larghezza 1.970, altezza 1.865, passo 2.850, carreggiate 1.640/1.635
Peso a vuoto: 2.510 kgTest  Drive: Toyota  Land  Cruiser  V8  4.5
Serbatoio: 93 litri
Sospensioni anteriori: indipendenti, doppio braccio oscillante
Sospensioni posteriori: assale rigido, 4 link
Pneumatici: 285/50 R20
Freni: a disco autoventilanti, ABS, EBD e BA
Cambio: automatico a 6 marce
Sterzo: a cremagliera con servocomando
Angolo di attacco: 31°
Angolo di dosso: 24°
Angolo di uscita: 23°
Altezza minima da terra: 225 mm
Pendenza massima superabile: 45°
Capacità di guado: 700 mm
Diametro di svolta: 11,8 m
Velocità massima: 210 km/h
Accelerazione da 0 a 100 km/h: 8,9 sec.
Emissioni medie di CO2: 250 gr/km
Consumi:
Percorso urbano: 11,2 litri/100 km
Percorso extraurbano: 8,5 litri/100 km
Percorso misto: 9,5 litri/100 km

 



Commenti

Inviato da Giacomo il 26 dicembre 2015 12:19

Il fuoristrada che sogno da una vita e che rimarrà solo un sogno... Se qualche nababbo che lo possiede me lo volesse regalare, perché si è annoiato, mi informi che andrò a ritirarlo anche a piedi... Il passaggio di proprietà lo pago io. Buon 2016 a tutti.
Inserisci un commento

I campi contrassegnati con " * " sono obbligatori