Siete qui:

  1. Home
  2. Fuoristrada
  3. The All-New Range Rover: Morocco Experience

The All-New Range Rover: Morocco Experience

| 12 novembre 2012 18:42

The  All-New  Range  Rover:  Morocco  Experience  2012

Provata  tra  le  dune  del  Marocco  a  ridosso  dell'Atlantico  e  sui  rilievi  montuosi  dell'Atlante  la  nuova  Range  Rover  MY  2013  -  Progettata  in  Gran  Bretagna, nei  Centri  Sviluppo  Land  Rover,  viene  prodotta  negli  impianti  di  Solihull  (UK),  all’avanguardia  nella  lavorazione  dell’alluminio  -  La  famosa gamma  di  motori  diesel  e  benzina  vanta  prestazioni  progressive  e  raffinate,  con  emissioni  di  CO2  a  partire  da  soli  196  gr/km  -   Un  diesel  Ibrido  all'avanguardia  sarà  lanciato  più  avanti,  nel  corso  del  2013,  con  emissioni  di  C02  stimate  attorno  ai  169  gr/km.

 

Dopo le prime immagini diffuse la scorsa estate subito dopo ferragosto, il vernissageThe  All-New  Range  Rover:  Morocco  Experience  2012 d'alto bordo alla Royal Ballet School di Londra e il debutto in anteprima mondiale al Salone di Parigi, arriva finalmente sul mercato la nuova Range Rover MY 2013.  Nel corso della presentazione alla stampa internazionale abbiamo provato “The All-New Range Rover” nella suggestiva cornice coreografica del Marocco, nel corso di una tre giorni che ha visto l'avvicendarsi delle più suggestive location del Paese: dalle spiagge di Essaouira alle sterminate distese di dune situate a ridosso dell'oceano Atlantico, dalla tumultuosa atmosfera urbana di Marrakech ai contrafforti montuosi dell'Atlante, oltre ad un suggestivo ed impegnativo itinerario off-road all'interno del “Parc National du Toubkal” dove  ci siamo spinti fin quasi ai 2.500 metri di quota.  La scelta del Marocco come location della nuova Range Rover MY 2013 èThe  All-New  Range  Rover:  Morocco  Experience  2012 dovuta al fatto che l'antico regno del Maghreb doveva fare da cornice alla presentazione della prima Range Rover, il 17 giugno del nel 1970, che fu invece svelata alla stampa nel corso di una manifestazione svoltasi in Cornovaglia, per cui (a 42 anni di distanza) bisognava colmare una tale lacuna.  Il nuovo modello, la quarta generazione dell’esclusiva gamma Range Rover, interamente riprogettato rispetto alla precedente versione, racchiude tutto lo spirito innovativo e il design iconico della versione originale che cambiò il mondo dell’auto già dal suo lancio, più di quaranta anni fa.  Primo SUV al mondo con una scocca leggera, interamente in alluminio, la nuova Range Rover innalza il livello delle capacità dell’ammiraglia del Marchio, con un lusso e una raffinatezza senza pari, prestazioni e guidabilità migliorate su ogni terreno, e sostanziali progressi nella sostenibilità. ”Il lancio di una Range Rover interamente nuova rappresentaThe  All-New  Range  Rover:  Morocco  Experience  2012 una pietra miliare per la Land Rover”, ha dichiarato John Edwards, Global Brand Director della Land Rover, “perché si tratta del primo emozionante effetto di un investimento nelle tecnologie dei veicoli di lusso che non ha precedenti. Il nuovo veicolo conserva tutto il carattere essenziale ed esclusivo Land Rover, quel mix speciale di lusso, prestazioni, ed impareggiabili capacità all terrain. Comunque il suo design, totalmente riprogettato e la sua struttura, leggera e rivoluzionaria, ci hanno permesso di trasformare l’esperienza di guida dei clienti dei veicoli di lusso, offrendo loro un salto di qualità in termini di comfort, raffinatezza e guidabilità”.  La nuova Range Rover, in vendita nel tardo 2012, sarà disponibile in 170 Paesi del mondo.  La nuova Range Rover, progettata nel Regno Unito presso il Centro Sviluppo Land Rover, sarà prodotta nei nuovi stabilimenti di Solihull (UK), che vantano un ridotto impatto ambientale.

 

Design  nitido  e  attuale

The  All-New  Range  Rover:  Morocco  Experience  2012La nuova Range Rover è caratterizzata da linee eleganti e pulite, in un’interpretazione attuale degli stilemi Range Rover. Infatti, seppure immediatamente riconoscibile come una Range Rover, il nuovo veicolo rappresenta un grande passo in avanti nell’evoluzione del linguaggio stilistico di questo iconico modello. Appena sotto i 5 metri di lunghezza, la nuova Range Rover è quanto a dimensione molto simile al modello precedente, ma con un profilo più fluido e slanciato, in realtà è la Range Rover più aerodinamica mai prodotta, con un Cx che parte da un valore di 0.34; in modalità Access la linea del tetto si è abbassata di 20 mm. Il sontuoso interno sfoggia un carattere netto e moderno nel caratteristico stile Range Rover, ma con un trattamento molto attuale.  La cabina conserva le forti linee architettoniche, sottolineate da superfici eleganti e pulite, impeccabilmente realizzate nel pellame e nei legni più pregiati. Con oltre 118 mm inThe  All-New  Range  Rover:  Morocco  Experience  2012 più di spazio per le gambe, la seconda fila di sedili assicura un comfort nettamente superiore, e la nuova opzione Executive Class, con due soli sedili, offre il massimo del lusso. Per lasciare i clienti liberi di realizzare il proprio veicolo su misura, l’esclusivo e lussuoso abitacolo della Range Rover può essere generosamente personalizzato con una ricca scelta di colori, finiture e dettagli speciali; dagli interni esclusivi delle serie Autobiography, dai rivestimenti impeccabili ed i particolari accostamenti di colore, all’elegante gamma di cerchi in lega, disponibili fino ai 22” di diametro.

 

La  Range  Rover  più  raffinata  e  capace  mai  prodotta

The  All-New  Range  Rover:  Morocco  Experience  2012La nuova Range Rover è stata interamente riprogettata proprio per essere la più raffinata e capace di sempre. Scocca e telaio si avvantaggiano di tutte le più recenti tecnologie, che consentono al nuovo modello di potenziare sia le capacità in fuoristrada, sia la loro accessibilità, facilitando al massimo la guida anche ai piloti meno esperti; naturalmente tali tecnologie offrono sostanziali vantaggi anche in termini di maneggevolezza e raffinatezza su asfalto.  Tra le innovazioni, al vertice della tecnologia del settore, risalta la nuova generazione del sistema Terrain Response2 Land Rover, che analizza automaticamente le condizioni di marcia del veicolo ottimizzandone istantaneamente tutte le regolazioni. Grazie alla nuova architettura, l’escursione delle sospensioni è da primato, e garantisce, oltre ad un’eccezionale articolazione delle ruote, laThe  All-New  Range  Rover:  Morocco  Experience  2012 compostezza che caratterizza il veicolo anche nelle condizioni più impegnative. Sia l’eccezionale trazione sia la stabilità dinamica sono sottese dal comprovato sistema 4x4 permanente e intelligente della Range Rover, a due gamme di velocità, che lavora in parallelo con i sofisticati sistemi elettronici di controllo della trazione. L’imbattibile gamma di capacità della Range Rover si evidenzia anche nell’enorme robustezza della struttura, la cui geometria è stata inoltre ottimizzata per l'utilizzo in fuoristrada (con un aumento di 200 mm della profondità di guado, che raggiunge ora i 900 mm) e nella capacità di traino: 3.500 kg, la migliore della categoria. Per garantire durata e affidabilità al nuovo modello, una flotta di prototipi è stata sottoposta a massacranti test su asfalto ed in fuoristrada durante la fase di sviluppo, con milioni di chilometri percorsi in diciotto mesi di prove effettuate in oltre venti Paesi del mondo, in condizioni estreme di clima e di terreno.

 

Un'esperienza  di  guida  unica  e  raffinata

The  All-New  Range  Rover:  Morocco  Experience  2012Le Range Rover sono famose per la sensazione di magico isolamento dal frenetico mondo esterno che sanno offrire ai propri passeggeri; il nuovo modello è stato quindi progettato per soddisfare gli standard di raffinatezza più elevati richiesti ad un’autovettura di lusso. La meticolosa attenzione al dettaglio, posta in ogni fase dell’intero processo di sviluppo ha eliminato ogni traccia di rumore o vibrazione indesiderata; soluzioni come l’impiego di parabrezza e finestrini in vetro laminato acustico ed il nuovo doppio isolamento dei supporti motore hanno consentito un’ulteriore significativa riduzione dei livelli di rumorosità. La nuova architettura del pianale, in sinergia con le sospensioni pneumatiche completamente ridisegnate, ha consentito agli ingegneri di ottenere un comfort di viaggio ancora più lussuoso e raffinato, oltre ad una maneggevolezza su asfalto completamente trasformata, ed una guidabilità in curva più facile ed agile.The  All-New  Range  Rover:  Morocco  Experience  2012  Grazie alla sua rinomata gamma di motorizzazioni, caratterizzate da una coppia eccezionale, la nuova Range Rover garantisce prestazioni agili e reattive. La scelta è fra due propulsori a benzina (il 5.0-litri da 375 CV LR-V8 e il 510 CV LR-V8 Supercharged) e due diesel (il 3.0-litri 258 CV TDV6 e il 4.4-litri 339 CV SDV8), tutti abbinati ad una trasmissione automatica ad 8 rapporti, dolce e reattiva. Fedele al DNA Range Rover, il nuovo modello conserva l’esclusiva posizione di guida dominante, che pone il pilota in posizione elevata ed eretta, che sovrasta di 90 mm altri SUV di lusso, infondendogli la massima sensazione di fiducia e controllo della guida. 

 

Dalle  dune  di  Essaouira  alle  piste  rocciose  del  Toubkal

The  All-New  Range  Rover:  Morocco  Experience  2012Iniziamo la nostra prova con il modello equipaggiato con l'eccezionale diesel SDV8 che, progettato esclusivamente per la Range Rover, incrementa del 9% la potenza sviluppando ben 339 CV.  Questo “super diesel” da 4.4 litri vanta enormi riserve di potenza, emissioni sorprendentemente basse, e una raffinatezza senza uguali. Con i suoi 700 Nm di coppia, erogata fra i 1.750 ed i 3.000 giri/minuto, l’SDV8 è capace di prestazioni senza sforzo, passando da 0 a 100 km/h in soli 6,9 secondi, uno in meno rispetto al precedente modello. La straordinaria efficienza del motore si riflette anche nei valori di CO2, di 229 gr/km, una riduzione del 10% rispetto al modello precedente. L’SDV8 deve il suo superbo mix di guidabilità e raffinatezza alle avanzate tecnologie diesel, in particolare all’innovativo sistema di turbocompressoriThe  All-New  Range  Rover:  Morocco  Experience  2012 sequenziali paralleli che offre eccezionale reattività e notevoli prestazioni su tutta la gamma di regimi di rotazione. L’aumentata potenza della nuova Range Rover è anche dovuta alla revisione del sistema di aspirazione dell’aria, accuratamente calibrato e con doppio intercooler.  La nuova unità realizza anche un risparmio di peso di 10 kg, grazie ai supporti motore in lega ed a una coppa olio ridisegnata.  La prova nei dintorni di Essaouira prevede un circuito iniziale ad anello che, dopo una breve escursione sulle strade dell'entroterra attraverso alcuni villaggi berberi, riporta il tracciato a ridosso della costa dove ci attendono gli enormi banchi di dune che spaziano su un enorme balcone panoramico affacciato sull'oceano Atlantico.  Adeguate le sospensioni al percorso, ed inserite le marce ridotte e lo strepitosoThe  All-New  Range  Rover:  Morocco  Experience  2012 sistema Terran Response di seconda generazione (alla sua prima apparizione sul mercato), ci rendiamo subito conto che la nuova Range Rover, oltre ad aver innalzato i propri standard per le capacità su asfalto, è riuscita ancora una volta a migliorare le sue ineguagliabili prestazioni in fuoristrada.  Dopo alcuni chilometri a ridosso delle onde, viaggiando su una superficie sabbiosa resa dura e consistente dalle condizioni meteo non proprio ottimali (con qualche spruzzo di pioggia) arriviamo finalmente nella zona delle dune.  Se non fosse per la presenza del mare che si intravvede in lontananza, sembrerebbe proprio di trovarsi in pieno Sahara.  Le dune sono molto ampie e, in alcuni casi, l'altezza è notevole ma la Range (grazie anche ai 339 CV) avanza come un missile, muovendosi sulla sabbia con l'agilità di una gazzella e la forza di un elefante. Assicurando al tempo stesso  un comfort di marcia e una silenziosità da fareThe  All-New  Range  Rover:  Morocco  Experience  2012 invidia alla più esclusiva delle limousine. Il percorso allestito tra le dune di Essaouira dal team del Land Rover Experience di Solihull è come al solito all'altezza della situazione, con passaggi estremamente tecnici ricchi di salite e discese mozzafiato attraverso i quali la Range non si scompone minimamente muovendosi sempre con la massima disinvoltura come se viaggiasse sull'asfalto. L'unica precauzione adottata è stata quella di diminuire la pressione degli pneumatici, ma la dotazione delle gomme è strettamente di serie.  Quasi tutti riescono  a superare anche i passaggi più impegnativi, ma per qualsiasi emergenza interviene subito l'ampia flotta di veicoli di supporto, formata da Discovery 4 e alcuni Defender in assetto “big-foot”.  Nella tenda berbera allestita per una breve sosta di ristoro troviamo anche due singolari sculture rappresentate da due “LandLion” , raffiguranti due leoni camuffati da Land Rover, con la livrea nelThe  All-New  Range  Rover:  Morocco  Experience  2012 verde originale della mitica I Serie HUE 166.  Atmosfera di nostalgia anche all'interno del Palais Samaskar, alle porte di Marrakech, dove arriviamo alle prime luci del tramonto; nel dehor dell'albergo  fanno bella mostra infatti alcuni esemplari della Range Rover di prima generazione, tra cui spicca la mitica “Velar”, il celebre prototipo realizzato nel 1968. Riprendiamo i nostri test al mattino successivo, salendo stavolta a bordo della stratosferica versione Autobiography equipaggiata con il poderoso LRV8 Supercherged da 5.0 litri (510 CV) che rimane al vertice della gamma Range Rover.  Resistere alla tentazione di schiacciare a fondo sull'acceleratore è difficile, ma le condizioni stradali del Marocco (e la frequente presenza di nomadi e animali sulla carreggiata) ci impongono comunque un'estrema prudenza.  In compenso riusciamo comunque ad apprezzare le straordinarie doti di potenza e di coppia del motore appenaThe  All-New  Range  Rover:  Morocco  Experience  2012 lasciamo l'asfalto per iniziare la salita sui contrafforti dell'Atlante, lungo una pista molto stretta e ricca di tornanti. In diversi punti si sfiorano strapiombi vertiginosi e il panorama ricorda molto da vicino quello dei paesaggi andini, con scarpate profonde svariate centinaia di metri e senza alcuna struttura di protezione a valle.  Con questo motore la nuova Range Rover (disponibile anche con il turbodiesel TDV6 da 3.0 litri e 258 CV, e con il V8 a benzina aspirato da 375 CV) accelera da 0 a 100 Kmh in appena 5,4 secondi (0,8 secondi in meno del modello precedente) e vanta anche un miglioramento dell’efficienza, con emissioni di CO2 pari a 322 gr/km (il 7% in meno del modello precedente).  I prezzi della nuova Range Rover MY 2013 variano, in base alla motorizzazione e al tipo di allestimento, dai 91.500 €uro della versione diesel 3.0 TDV6 HSE ai 130.200 €uro della 5.0 V8 Autobiography Supercharged a benzina.

 



Commenti

Inviato da Andrea Paparella il 13 novembre 2012 14:14
Il sogno che ho da bambino.....se fossi ricco non ci sarebbe macchina al mondo che potrebbe appagarmi di pi˙....un' opera in tutti i sensi...
Inserisci un commento

I campi contrassegnati con " * " sono obbligatori