Siete qui:

  1. Home
  2. PROVE E DINTORNI
  3. Saloni
  4. 4x4Fest 2015: L’edizione dei record

4x4Fest 2015: L’edizione dei record

| 12 ottobre 2015 21:42

4x4Fest 2015: L’edizione dei record e del tutto esaurito

Aumentato  lo  spazio  espositivo,  record  di  visitatori  e  marchi  presenti,  importanti  novità  delle  Case,  record  di  affluenza  ai  test  drive,  ai  tour  alle  cave  (anche  su  moto  enduro),  ai  raduni,  ai  corsi  di  guida  sicura  su  quattro  e  due  ruote;  ampliato  il  Salone  dell’usato,  edizione  zero  del  Fuori  Salone  con  spettacoli  e  gare  a  ritmo  continuo  in  pista  e  sulla  spiaggia.

 

La quindicesima edizione della 4x4Fest chiude con numeri estremamente positivi e con4x4Fest 2015: L’edizione dei record e del tutto esaurito grande soddisfazione per espositori e organizzatori. I visitatori, provenienti da tutta Italia e anche dall’estero, si sono attestati intorno ai 30.000, con un aumento rispetto al record toccato nel 2014, ma si è anche trattato di  “un’edizione che ha rilanciato la voglia di fare, la passione integrale in un momento di ripresa del comparto e la partecipazione di famiglie intere cui era riservata un’offerta articolata di intrattenimenti", commenta Fabio Felici, presidente di CarraraFiere , "Ringrazio gli espositori di ogni settore che ci hanno sostenuti con fiducia e li informo che siamo aperti al dialogo per iniziare a lavorare da subito alla prossima edizione, dove intendiamo aprire ulteriormente l’offerta incluso il settore delle moto enduro a cui ci siamo già affacciati. I record registrati sono il risultato di un grande lavoro organizzativo, ma anche del sostegno di4x4Fest 2015: L’edizione dei record e del tutto esaurito Associazioni, club e appassionati che hanno contribuito a fare di 4x4Fest l’evento ormai unico di riferimento per il settore nazionale ed estero”. La giornata conclusiva del salone coincide con la premiazione del 20° Beach Fun della solidarietà, organizzato dal Sarzana Fuoristrada Club (presieduto da Claudio Bartoletti) e patrocinato da UISP, iniziativa che devolve  il ricavato delle iscrizioni in beneficenza. In occasione del ventennale della manifestazione ci sono state anche esibizioni di moto da enduro del gruppo di motociclisti capitanati da Riccardo Benassi, vincitore del campionato toscano. Le auto guidate da campioni italiani di velocità della UISP  si sono sfidati sulla pista tracciata nella sabbia in un confronto avvincente seguito da un pubblico di 3.000 persone.  Al termine di due giornate durissime sono stati premiati: nella  Categoria4x4Fest 2015: L’edizione dei record e del tutto esaurito Preparati fino a 2000: Vincitore: Giovanetti Davide, 2° classificato Marchi Daniele, 3° Petreni Marco . Categoria Preparati oltre 2000: Tonsino Maurizio, 2° Casella Manlio. Nella categoria Prototipi, Vincitore Spinelli Fabio, 2° Volterra Davide, 3° Terenziani Giuseppe. Nella categoria  serie oltre 2000, 1°Pulzato Davide, 2° Gallet Andrea, 3° Steffè Mauro. Nella categoria ATV, 1° Ariani Emanuele, 2° Esposto Claudio. Il Miglior tempo assoluto è stato realizzato da Adriani Emanuele, seguito da Spinelli Fabio e Volterra Davide.

 

175 marchi su 40.000 mtq

4x4Fest 2015: L’edizione dei record e del tutto esaurito175 marchi presenti (di cui 8 stranieri) su 40.000 mq espositivi (metà al coperto); prestigiosi brand automobilistici: Isuzu, Jeep, Land Rover, Mahindra (anteprima nazionale del fuoristrada Quanto) Mitsubishi Motors (con nuovo L200 e nuovo Outlander mai presentati prima in un Salone), SsangYong e Suzuki (con i test drive anche su strada) mentre fra le moto e i quad spiccano KYMCO, Polaris, Artic Cat Italia, BRP Italy-CAN AM. Grande la partecipazione degli accessoristi  tra cui Cooper Tires e Overgom  Srl (con inedito pneumatico per il fuoristrada STT PRO); Yokohama; Fioravanti Motors (Castelmassa, Rovigo) ; FBM (Arezzo); MATTUNO (www.mattuno.com); Lerma gomme (Alessandria, www.lermagomme.it); EVO Corse (Piombino Dese, PD); Gbtrailers (http://gbtrailershop.com/); Ekip Srl (Genova); Pellizzari (Parma,Piacenza,Massa-Carrara, La Spezia);

TopGear.it (www.adventure4you.com/ita/preparatori/topgearit.php#sthash.RkF3ZUd1.dpuf). Le regioni italiane che vantano il maggior numero di espositori sono Lombardia, Toscana, Emilia Romagna, Lazio, Piemonte, Veneto, Sicilia, Liguria, Trentino Alto Adige, Abruzzo, Calabria, Campania, Marche, Puglia e Umbria a dimostrazione che il comparto dell’automotive e dei servizi collegati ha un forte radicamento e produttori importanti su tutta la penisola.


La 15a edizione è stata quella dei record di partecipazione a raduni e corsi

4x4Fest 2015: L’edizione dei record e del tutto esauritoTour alle Cave per ogni gusto all’insegna della spettacolarità e dei grandi numeri:

15 adesioni tra i Duster Dacia che sabato 10 ottobre hanno affrontato Il Tour DUSTER OFFROAD alle Cave Fantiscritti con l’ausilio di istruttori professionisti F.I.F (Federazione Italiana Fuoristrada); recordi di  affluenza anche al raduno alle “Cave Fantiscritti” organizzato da F.I.F.  nelle giornate di sabato 10 e domenica 11 ottobre e aperto a qualsiasi mezzo fuoristrada purchè dotato di trazione integrale o, in supporto, su mezzi messi a disposizione dalla scuola di pilotaggio Mitsubishi: 165 equipaggi sabato e ben 220 equipaggi nel corso della domenica!

Sul versante MOTO, successo per l’edizione zero del tour alle cave al quale hanno preso parte 28 equipaggi per “4x4travellers” guidati da Fabio Fasola dopo la Mototendata in spiaggia.

Anche il Mitsubishi Day, raduno gratuito aperto a tutti i possessori di veicoli Mitsubishi alle Cave quest’anno ha battuto ogni record di presenze: ben 80 equipaggi di cui uno di provenienza svizzera. Successo di un’iniziativa che quest’anno ha registrato ben il 65% di nuovi partecipanti al raduno.

Il 2° Raduno nazionale 4x4 UISP “dalla Valdimagra alla Lunigiana” di domenica 11 ottobre, svoltosi in collaborazione con il Sarzana Fuoristrada Club, ha registrato la partecipazione di 114 fuoristrada sui tre percorsi previsti che sono stati molto apprezzati dai partecipanti (“soft”- “off road” e “off road con varianti hard”). Fra i partecipanti più numerosi quelli del Alfa Matta Club di Parma e del Tricolore Fuoristrada, sempre di Parma. Premiato anche un equipaggio “rosa” capitanato da Valentina Bronconi.

Sold out nella tre giorni di 4x4Fest di Corsi di pilotaggio offerti dalla neonata e attiva sinergia tra gli affidabili veicoli della Scuola di Pilotaggio Mitsubishi e la grande competenza ed esperienza degli istruttori della Federazione Italiana Fuoristrada: i corsi gratuiti di approccio al 4x4 previsti inizialmente per 100 esordienti, vista la grande richiesta sono stati offerti a ben 200 neofiti.

Durante il fine settimana l’arenile, accanto al Beach Fun della Solidarietà, ha ospitato il “Sand Emotion”, il percorso in spiaggia seguito da sette istruttori F.I.F. ed aperto a tutti gli appassionati con mezzi fuoristrada dotati di trazione integrale e ridotte: 100 mezzi nei due giorni.

La pista interna alla fiera con il tracciato apposito per i fuoristrada e SUV messi a disposizione dalle Case Auto ha registrato una media di oltre 600 test-drive giornalieri in netta crescita sugli anni scorsi. Ai test drive si sono alternate esibizioni di veicoli CIVF, il Rally Show, la sfilata dei camion della Dakar e le spettacolari esibizioni di freestyle dell’Acrobatic Quad Team.

Ancora sul versante MOTO, oltre all’edizione zero del tour alle cave, grande affluenza ai corsi organizzati da fFasola sulla pista moto per “4x4travellers” (anche per il gentil sesso) ai test drive in KTM Freeride (620 iscritti), ai corsi in mini-trial per bambini dai 6 ai 12 anni (più di 1000 iscritti in due giorni) sempre in totale sicurezza, grazie all’ausilio di esperti professionisti.

Grande soddisfazione da parte di CarraraFiere  e del numeroso  pubblico  in visita  per un’edizione straordinaria che ha coniugato la grande offerta di eventi dinamici con il prezioso territorio circostante e con un’esibizione di mezzi per ogni gusto e necessità, dai fuoristrada e quad più estremi per i duri e puri, ai mezzi cingolati per il tempo libero e soccorso, ai fuoristrada addirittura anfibi ed ai mezzi militari: l'Areonautica Militare, ospitata †per la prima volta da F.I.F., ha esposto l’interessante VTLM "Lince" di ultima generazione, uno dei veicoli tattici più all’avanguardia, utilizzato nei teatri di operazione e noto per gli standard di sicurezza che offre al personale trasportato. Il VTLM (veicolo tattico leggero multiruolo) Lince monta un motore Diesel Iveco F1C 4 cilindri, può raggiungere la velocità di 130 km/h e trasportare fino ad 800 kg di carico utile, in aggiunta alla massa rimorchiabile di 2.000 Kg, potendo inoltre garantire un'autonomia di 500 chilometri.

E’ per noi una soddisfazione veder crescere anno dopo anno questa manifestazione” commenta il Direttore Generale Luca Figari, il segreto di questo successo è molto semplice: tanto lavoro fatto con passione, una squadra di professionisti, quella di CarraraFiere, dotati di una profonda conoscenza del settore fieristico e una forte attenzione alle sensibilità degli espositori. Continueremo a lavorare con questo metodo già da domani per attivare un dialogo sempre più stretto con le case madri e con tutti i partner che hanno contribuito alla buona riuscita della manifestazione. 4x4Fest si riconferma il Salone di riferimento del settore”.

4x4Fest è organizzata da CarraraFiere in collaborazione con F.I.F. (Federazione Italiana Fuoristrada), Uisp (Unione Italiana Sport Per tutti) e ACSI (Associazione Centri Sportivi Italiani); per le sue caratteristiche promozionali ha avuto il patrocinio del Comune di Carrara, sponsor bancari la Cassa di Risparmio di Carrara (Gruppo CARIGE) e Cassa di Risparmio di Pistoia e della Lucchesia.

 

Anteprima nazionale del fuoristrada anfibio Dutton Surf 4WD

4x4Fest 2015: L’edizione dei record e del tutto esauritoTra le novità più sfiziose, anteprima statica italiana allo stand della testata “Elaborare 4x4” del fuoristrada anfibio tra i più ammirati a livello europeo, proveniente da Littlehampton in Sussex, Regno Unito, realizzato dalla “Tim Dutton Amphibious Cars”: Dutton Surf 4WD monta pneumatici Yokohama G012 All Terrain, spinto  da un 4 cilindri a benzina di 1.3l (80 CV), è un fuoristrada a tutti gli effetti con trazione integrale e marce ridotte, mentre per la propulsione in acqua dispone di un motore idrogetto collegato direttamente alla power unit del veicolo. In navigazione raggiunge una velocità massima di 5 nodi (9,3 kmh) con un’eccellente mobilità direzionale grazie alle ruote anteriori collegate al timone. Il modello esposto alla 4x4Fest monta l’inedito convogliatore di flusso che, ruotando il volante, devia lateralmente l'acqua espulsa4x4Fest 2015: L’edizione dei record e del tutto esaurito dall'idrogetto assicurando una rotazione di 180° e la totale inversione di rotta in spazi brevissimi. Grazie a trazione integrale e ridotte il Dutton Surf 4WD può uscire dall'acqua senza problemi da rampe in forte pendenza o su fondi melmosi a scarsa aderenza.  Ampiamente testato nel corso di numerose prove di navigazione, a primavera affronterà la traversata dello Stretto di Messina, tentando di batterne il record di traversata (38 minuti), per registrarsi sul prestigioso “Guinness Book of World Records 2016”. Curiosità: la Duck Tours propone escursioni a bordo del fuoristrada anfibio (Isole Tremiti, all’isola di Gallinara, alla Cinque Terre, a Portofino e San Fruttuoso) e per chi fosse alla ricerca del matrimonio più originale  propone anche l'amphiwedding, il “matrimonio off-shore” per rendere "il giorno più bello ancora più indimenticabile (info: gulpviaggi@libero.it).

 



Commenti

Non ci sono commenti

Inserisci un commento

I campi contrassegnati con " * " sono obbligatori