Siete qui:

  1. Home
  2. Avventura
  3. Grandi Raid
  4. 7milamiglialontano: 2° Tappa conclusa

7milamiglialontano: 2░ Tappa conclusa

| 12 settembre 2014 17:56

7milamiglialontano: 2° Tappa conclusaIl  nuovo  SUV  Great  Wall  H6  e  il  Pick-Up  Steed  5, impegnati  nella  circumnavigazione  del  globo, hanno  completato  anche  la  seconda  delle  sette  tappe  con  a  bordo  gli  equipaggi  del  7milamiglialontano.

 

7milamiglialontano è un progetto mirato alla sensibilizzazione di temi sociali7milamiglialontano: 2° Tappa conclusa che riguardano tutto il pianeta; dalla tematica della sostenibilità alimentare al problema delle guerre, passando per il sostegno delle categorie e delle comunità più deboli attraverso aiuti concreti come quelli sostenuti dalle sette associazioni che stanno portando a turno le loro bandiere in ognuna delle sette tappe.  Da sottolineare anche i tre volumi dedicati alla nutrizione del pianeta che stanno prendendo forma lungo il viaggio e che saranno portati all’Expo 2015.  Una fotografia utile e importante di come mangia il mondo per capire chi siamo e quali saranno le mete della sostenibilità futura.  Per tutti questi motivi Eurasia S.p.A. (importatore Great Wall per l’Italia) ha deciso di sostenere il progetto mettendo a disposizione le due vetture, credendo nella filosofia del 7milamiglialontano e consapevole che una tale impresa non può che mettere in risalto7milamiglialontano: 2° Tappa conclusa l’affidabilità dei propri mezzi, mantenuti appositamente di serie a testimonianza della qualità delle vetture asiatiche costruite per l’Europa dalla fabbrica bulgara di Lovech.  Durante la prima tappa, il Pick-Up Steed 5 e il nuovo SUV Great Wall H6 (ambedue turbo diesel 2.0 4x4 da 143 CV) hanno attraversato l’Europa per entrare in Asia fino ad Almaty in Kazakistan. Da lì il testimone è stato passato all’associazione Emergency, che in un mese ha attraversato l’immenso continente asiatico sulle tracce della storia lungo l’antica Via della seta costeggiando il deserto del Gobi e poi attraversando l’intera Cina fino A Hong-Kong, dove i due Great Wall sono stati imbarcati alla volta del Golfo dell’Alaska.  Solo quest’ultima tappa potrebbe riempire dei volumi interi d’immagini, suoni, colori, odori e sapori racchiusi nell’umanità delle centinaia7milamiglialontano: 2° Tappa conclusa di persone incontrate lungo la strada percorsa dai membri dell’equipaggio.  Per tutti coloro che volessero seguire più nel dettaglio l’impresa e che volessero acquistare una parte del viaggio che sarà poi devoluta in beneficenza, possono farlo collegandosi al sito istituzionale www.7milamiglialontano.com Per ora il viaggio delle due Great Wall prosegue attraverso l’oceano Pacifico a bordo del cargo in direzione dell’Alaska, da dove partirà il 15 settembre il terzo equipaggio (destinazione Guatemala passando per il nord-America) interamente femminile dell’associazione Casa delle Donne, da anni impegnata in prima linea nel sostegno di donne di ogni etnia, religione, cultura ed estrazione sociale.  Il viaggio continuerà alla guida di Great Wall H6 e dello Steed 5 per altre cinque lunghe tappe, dove la tempra di donne, uomini e mezzi continuerà ad essere messa alla prova dalle strade di questo mondo che spesso dimentichiamo essere la casa comune di tutti noi: 7milamiglialontano e Great Wall ce lo ricordano.

 



Commenti

Non ci sono commenti

Inserisci un commento

I campi contrassegnati con " * " sono obbligatori