Siete qui:

  1. Home
  2. Pick-up
  3. Test Drive: SsangYong Actyon Sports 2.2 4WD

Test Drive: SsangYong Actyon Sports 2.2 4WD

Stefano Signori | 12 luglio 2017 11:07

Test Drive: SsangYong Actyon Sports 2.2 e-XDi 4WD

Tra i modelli di pick-up destinati ad incontrare i favori del pubblico più giovane e dinamico, spicca certamente il SsangYong Actyon Sports che, dopo essere stato completamente rivisto nell’estetica qualche anno fa, è stato ulteriormente aggiornato con il “Model Year 2017” per adeguarlo alle richieste di un’utenza sempre più esigente.

 

Analogamente a quanto avvenuto per il mercato automobilistico, in grandeTest Drive: SsangYong Actyon Sports 2.2 e-XDi 4WD spolvero negli ultimi anni, il settore dei pick-up  sembra aver ritrovato quello slancio che, in un passato non troppo remoto, aveva visto questi versatili veicoli da lavoro diffondersi (grazie ad una serie di agevolazioni fiscali) anche presso la clientela privata. Tra i modelli destinati ad incontrare i favori del pubblico più giovane e dinamico, spicca certamente il SsangYong Actyon Sports che, dopo essere stato completamente rivisto nell’estetica qualche anno fa, è stato ulteriormente aggiornato con il “Model Year 2017” per adeguarlo alle richieste di un’utenza sempre più esigente. Migliorato nell’allestimento e nella dotazione accessoristica, il nuovo pick-up coreano compie un netto passo in avanti anche per quanto riguarda la motorizzazione, con il debutto dell’inedito turbodiesel 2.2 e-XDi da 178 cavalli Euro 6. Così alle proverbiali doti di robustezza ed affidabilità, che ne fanno il mezzo da lavoro ideale soprattutto per chi opera in situazioni ambientali particolarmente gravose, l’Action Sports abbina prestazioni di tutto rispetto, che lo pongono sullo stesso livello di molte sport-utility dal prezzo decisamente superiore. L’ottimo rapporto qualità/prezzo, che caratterizza anche l’ultima evoluzione del pick-up coreano, rimane uno dei punti di forza di questo modello, disponibile (nelle versioni 2WD e 4WD) unicamente con l’omologazione autocarroTest Drive: SsangYong Actyon Sports 2.2 e-XDi 4WD nell’allestimento a doppia cabina. Al di là delle evidenti migliorie apportate all’abitacolo, con materiali di qualità più elevata e finiture più accurate, la praticità rimane l’elemento di spicco dell’Actyon Sports, che dispone di un ampio cassone (superficie di 2,04 mq), le cui dimensioni utili di carico sono di 1.600 mm in larghezza (minima 1.128 mm) e di 1.275 mm in lunghezza, con un’altezza delle sponde di ben 525 mm. La capacità di carico del modello a 4 ruote motrici arriva a ben 683 kg. Rimarchevoli anche i dati relativi alle possibilità di traino, che raggiungono i 750 kg di massa rimorchiabile per i rimorchi non frenati ed i 2.300 kg per i tradizionali rimorchi frenati. Protagonista assoluto del rinnovato Actyon Sports è il brillante turbodiesel e-XDi di 2.2 litri da 178 cavalli che, abbinato ad un cambio manuale a 6 rapporti permette alla versione 4WD (utilizzata per la nostra prova) di raggiungere i 172 km/h di velocità massima, con un consumo medio di 7,1 lt/100km ed emissioni di CO2 che inTest Drive: SsangYong Actyon Sports 2.2 e-XDi 4WD media si attestano a 186 gr/km. Tra le particolarità che caratterizzano, già dal precedente modello, l’Actyon Sport, vanno segnalate le sospensioni con avantreno a bracci contrapposti e posteriori con assale rigido e sistema multilink a 5 bracci che, unite agli elementi elastici costituiti da molle elicoidali, garantiscono un elevato confort di bordo senza penalizzare le eccellenti capacità di carico del veicolo.

 

TRAZIONE 4X4 

Test Drive: SsangYong Actyon Sports 2.2 e-XDi 4WDPer offrire un’elevata mobilità su qualsiasi terreno, l’Actyon Sports si affida al collaudato sistema di trazione 4WD part-time, già montato con successo anche su altri modelli SsangYong. Sull’asfalto asciutto, il pick-up coreano sfrutta quindi la  trazione posteriore, per passare a quella integrale solo quando le caratteristiche del percorso lo richiedono. L’inserimento delle quattro ruote motrici avviene tramite l’apposito rotore posto in plancia, anche con il veicolo in movimento, fino ad una velocità di 80 km/h. Tramite lo stesso comando, ma da fermo, si possono inserire le marce ridotte, così da migliorare sensibilmente la motricità sui terreni più accidentati. 

 

VERSIONI & PREZZI

Test Drive: SsangYong Actyon Sports 2.2 e-XDi 4WDIl rinnovato SsangYong Actyon Sports è disponibile in due versioni, una a trazione posteriore 2WD e l’altra con trazione integrale 4WD. Entrambi i modelli sono equipaggiati con il nuovo motore turbodiesel e-XDi di 2.2 litri da 178cv Euro 6, abbinato ad un cambio manuale a 6 rapporti. Questi sono i prezzi su strada:

ACTYON SPORTS 2.2 e-XDi 2WD     € 22.950

ACTYON SPORTS 2.2 e-XDi 4WD   € 25.550


EQUIPAGGIAMENTO ACCESSORISTICO

Test Drive: SsangYong Actyon Sports 2.2 e-XDi 4WDDi serie: airbag frontali, ABS con EBD, climatizzatore manuale,  impianto stereo con CD, MP3 e comandi al volante, presa AUX/USB, Bluetoot, fari fendinebbia, specchietti regolabili e riscaldabili elettricamente, controllo elettronico della stabilità ESP, cerchi in lega leggera da 16”, alzacristalli elettrici, dispositivo di assistenza in salita HSA, computer di bordo, sedili posteriori abbattibili, volante regolabile in altezza. 

Optional: Hard Top vetrato (2.150 euro), pedane laterali (665 euro), vernice metallizzata (500 euro).

 

ON ROAD 

Test Drive: SsangYong Actyon Sports 2.2 e-XDi 4WDPrezioso alleato per supportare con la massima efficacia l’attività lavorativa in ambienti decisamente ostili ed allo stesso tempo favorire piacevoli escursioni a diretto contatto con la natura e nel tempo libero, il rinnovato Actyon Sports 2.2 e-XDi 4WD si avvicina ancor di più con le ultime migliorie adottate al segmento delle sport-utility. Rispetto al precedente modello, il nuovo pick-up coreano può infatti contare non solo su un allestimento più completo, a tutto vantaggio del comfort di bordo e della sicurezza degli occupanti, ma anche sull’inedito turbodiesel di 2.2 litri da 178 cavalli Euro 6, che assicura migliori prestazioni e consumi ulteriormente ridotti. Abbinato ad un cambio manuale a 6 rapporti dagli innesti precisi, ma dalla spaziatura tra una marcia e l’altra fin troppo ampia, il brillante quattro cilindri turbodiesel ad iniezione diretta common rail montato sull’Actyon Sport di ultima generazione, convince  non solo perTest Drive: SsangYong Actyon Sports 2.2 e-XDi 4WD l’eccellente fluidità di erogazione ma anche per la ragguardevole coppia motrice che, raggiungendo un picco massimo di 400 Nm tra i 1.400 ed i 2.800 giri, contribuisce a favorire accelerazioni e riprese di tutto rispetto. Pur con ingombri piuttosto rilevanti, soprattutto quando si eseguono manovre in spazi ristretti, l’Actyon Sports evidenzia un comportamento molto sicuro e facilmente prevedibile che, nelle situazioni più impegnative, più contare sui sistemi di controllo elettronico della stabilità ESP, della frenata BAS e antiribaltamento ARP. Al pari del modello che l’ha preceduto, il rinnovato Actyon Sports ripropone il sofisticato impianto sospensivo, con avantreno a doppi bracci sovrapposti e retrotreno ad assale rigido controllato da un sistema multilink a 5 bracci, che rappresenta la soluzione ideale per coniugare  una notevole robustezza ed allo stesso tempo un elevato comfort per gli occupanti, favorendo in ogni situazione un’eccellente tenuta di strada.

 

OFF-ROAD

Test Drive: SsangYong Actyon Sports 2.2 e-XDi 4WDMigliorato nella guidabilità su strada, nelle prestazioni e nel comfort di bordo, l’Actyon Sports di ultima generazione ripropone nella versione 4WD, le eccellenti doti fuoristradistiche che da sempre contraddistinguono il versatile pick-up coreano, con un vantaggio in più: il nuovo turbodiesel di 2.2 litri da 178 cavalli e ben 400 Nm di coppia massima. La notevole spinta garantita dal brillante propulsore fin dai regimi più bassi, permette infatti di affrontare con la massima sicurezza anche i tracciati più accidentati, avendo sempre a disposizione una riserva di potenza utile a superere di slancio, gli ostacoli più impervi. Determinanti nell’utilizzo off-road si confermano ancora una volta, il robustissimo telaio a  longheroni e traverse, le sospensioni dall’ampia escursione e l’efficiente sistema di trazione 4WD che, abbinato alle marce ridotte, offre la motricità ideale per togliersi d’impaccio nelle situazioni più impegnative. Equipaggiato di serie con pneumatici M+S che garantiscono una migliore tenuta sui fondi a scarsa aderenza, l’Actyon Sports 2.2 e-XDi 4WD può inoltre contare sull’utile dispositivo di assistenza in salita HSA, che facilita non poco le ripartenza sui pendii più scoscesi.             

 

LA TECNICA IN SINTESI

Test Drive: SsangYong Actyon Sports 2.2 e-XDi 4WDTelaio: a longheroni e traverse, 4 porte, 5 posti

Motore: anteriore longitudinale, 4 cilindri in linea, ciclo diesel

Cilindrata: 1.157 cc

Potenza max: 178 CV a 4.000 giri

Coppia max: 400 Nm a 1.400 giri

Distribuzione: bialbero, 16 valvole

Alimentazione: forzata con turbocompressore, iniezione diretta common railTest Drive: SsangYong Actyon Sports 2.2 e-XDi 4WD

Dimensioni: lunghezza 4.990 mm, larghezza 1.910, altezza 1.790, passo 3.060, carreggiate 1.570/1.570

Peso a vuoto: 1.982 kg

Serbatoio: 75 litri

Sospensioni anteriori: indipendenti, bracci trasversali

Sospensioni posteriori: assale rigido e bracci multipli

Pneumatici: 225/75 R 16

Freni: anteriori a disco autoventilanti, posteriori a disco, ABS, EBD

Cambio: manuale a 6 marce

Sterzo: a cremagliera con servocomando

Angolo di attacco: 25°

Angolo di dosso: 20°Test Drive: SsangYong Actyon Sports 2.2 e-XDi 4WD

Angolo di uscita: 25°

Altezza minima da terra: 188 mm

Pendenza massima superabile: 22,6°

Diametro di sterzata: 12,4 m

Velocità massima: 172 km/h

Emissioni medie di CO2: 186 gr/km

ConsumiTest Drive: SsangYong Actyon Sports 2.2 e-XDi 4WD

Percorso urbano: 8,8 lt/100 km

Percorso extraurbano: 6,1 lt/100 km

Percorso misto: 7,1 lt/100 km

 



Commenti

Non ci sono commenti

Inserisci un commento

I campi contrassegnati con " * " sono obbligatori