Siete qui:

  1. Home
  2. PROVE E DINTORNI
  3. Aziende
  4. 101 CARS: Il 1° Museo Virtuale Automotive

101 CARS: Il 1░ Museo Virtuale Automotive

| 12 febbraio 2018 00:47

 101 CARS:  Il 1° Museo Virtuale Automotive

Anteprima ad Automotoretrò del progetto 101 Cars, il 1° Museo Virtuale Automotive, sintesi dell'evoluzione della scienza e della tecnica dell'industria automobilista degli ultimi 150 anni - Nel corso della conferenza stampa di presentazione sono intervenuti i principali attori che hanno fatto la storia dei rallies e delle corse che sono stati coinvolti per la realizzazione di questa prima demo: Marco Lucchinelli (campione del mondo 500cc 1981), Alex Caffi (ex-pilota F1), Piero Liatti (ex-pilota WRC) e Alberto Zambelli Rain (ex-direttore sportivo Subaru Rally Team Italy).

 

Il Museo è diventato mobile

 101 CARS:  Il 1° Museo Virtuale AutomotiveNell’era digitale anche le istituzioni permanenti come i musei possono diventare liquide. Aperto H24 per 365 giorni l’anno è facilmente accessibile e democratico. Le informazioni in esso contenute sono al servizio della società e del suo sviluppo in una modalità inedita che non ha condizionamenti geografici o temporali. Grazie a un semplice smartphone o ai più performanti visori per realtà virtuale gli utenti di tutto il mondo potranno fruire per fini di studio, educazione o diletto delle testimonianze materiali, e non, del mondo dell’industria automobilistica. 


La piattaforma 101, dove “Cars” è solo una declinazione

 101 CARS:  Il 1° Museo Virtuale AutomotiveIl progetto 101∙C prende il nome dall’art. 101 che in Italia regolamenta i numerosi “Istituti e luoghi della cultura” e dove “C” sta per Cars, ovvero la declinazione di 101 nel mondo automobilistico. Il progetto 101 ha l’obiettivo di creare una piattaforma funzionale per gli utenti che la navigheranno ancor prima del contenuto automobilistico. Una “User Interface” ottimizzata per rendere piacevole la navigazione e la permanenza nel Museo Virtuale fatta di modelli disegnati in 3D, di ricostruzioni in computergrafica, di tecniche di fotogrammetria e di filmati sferici per consentire agli utenti di immergersi totalmente e viverli in prima persona. La scelta del nome 101 vuole anche far riferimento al modo inglese di individuare con questo numero un argomento per principianti in qualsiasi area, ovvero tutti i principi e concetti di base che ci si aspetta in un particolare campo. La piattaforma, dunque, si presterà a contenere contenuti multidisciplinari che potranno spaziare dalla visita a un’area archeologica, a un viaggio nello spazio, alla scoperta degli oceani, con lo scopo comune di catalogare, virtualizzare, ordinare ed esporre i beni culturali per finalità di educazione e di studio. 


Il progetto 101∙C

 101 CARS:  Il 1° Museo Virtuale Automotive101∙C rappresenta la sintesi dell'evoluzione della scienza e della tecnica dell'industria automobilista degli ultimi 150 anni. Un patrimonio storico fruibile a tutti grazie ad un applicativo di realtà virtuale. I nuovi strumenti tecnologici sono capaci di ricreare scene e mondi nei quali immergersi, catturano istanti di vita, li fermano e permettono di riviverli a distanza di tempo come se si fosse ancora presenti. Tutto ciò è possibile anche con le auto di 101∙C. Si possono percepire le loro dimensioni reali, si può sentire il rombo del loro motore originale. Ma ancor di più: si può avere la sensazione di essere a bordo delle prime cabriolet mentre si vaga per le campagne inglesi o si possono ascoltare le esperienze dei campioni che hanno scritto la storia delle corse e imparare i loro trucchi. Automotoretrò fin da subito ha creduto nel progetto 101∙C. Grazie alla partnership con gli organizzatori della fiera sarà possibile provare in anteprima una demo del progetto che per l’occasione ospiterà la Subaru Impreza WRC del ’97 e un’intervista inedita al Campione WRC Piero Liatti. Un’esperienza interattiva con un applicativo di realtà virtuale che permetterà di camminare in un Museo, e un’app in realtà aumentata che permetterà di osservare le caratteristiche tecniche del motore dell’Impreza R12.


Tecnologia e VR

 101 CARS:  Il 1° Museo Virtuale AutomotivePer la realizzazione del primo museo virtuale per il mondo dell’automobile sono state utilizzate tecnologie visive di ultima generazione come:

- la Realtà Virtuale, che permette di ricreare un ambiente tridimensionale costruito al computer che può essere esplorato e con cui è possibile interagire;

- la Realtà Aumentata che permette di “aumentare” la nostra percezione del mondo con contenuti digitali virtualizzati in un contesto reale.


Aziende partner  

 101 CARS:  Il 1° Museo Virtuale AutomotiveUn progetto ambizioso proposto da un pool di aziende con competenze trasversali che passano dalla conoscenza delle esigenze del mercato allo sviluppo dei nuovi strumenti digitali.

Vispro Video and Engineering ltd. - E’ una realtà in costante sviluppo con base a Londra. L’azienda punta sulla ricerca e sul monitoraggio delle nuove tecnologie per trovare nuove soluzioni nell’affollato mondo delle Video Produzioni, nello sviluppo software e negli eventi collegati all’immagine. Vispro gode di una ricca rete aziendale internazionale per provvedere alle più svariate esigenze. Nel mondo dell’auto e delle moto, Vispro si distingue per la sua flessibilità nella creazione, gestione e consulenza progettuale.

Puntoquindici srl u. - Iscritta nell'apposita sezione speciale del registro imprese in qualità di start up innovativa, ricerca e sviluppa nell'ambito della realtà virtuale, aumentata e mista, con particolare riferimento alla scoperta di soluzioni efficaci sia di software, sia di hardware o di processo per risolvere problemi reali creando nuovi strumenti di pratico utilizzo.

Hashtagluego sl.E’ un’azienda con esperienza decennale nel campo audiovisivo specializzata nella fornitura di attrezzature e workflow per produzioni audiovisuali. Con base in Tenerife, Spagna, la sua mission è lo sviluppo e supporto tecnico per la creazione di contenuti digitali attraverso nuove tecnologie quali Realità Virtuale e Video 360 gradi.

My Way srl.E’ primaria Azienda di servizi nel Settore Automotive, che opera da più di 10 anni con alcuni dei principali Player del mercato. I principali asset sono la consulenza e la formazione per organizzazione aziendale e processi, con specializzazione nella gestione del Reparto Usato e delle Flotte Aziendali. My Way inoltre offre servizi di noleggio a lungo termine e fleet management per aziende e autoriparatori.

 



Commenti

Non ci sono commenti

Inserisci un commento

I campi contrassegnati con " * " sono obbligatori