Siete qui:

  1. Home
  2. Crossover
  3. Test Drive: Subaru Forester 2.0D Lineartronic

Test Drive: Subaru Forester 2.0D Lineartronic

Stefano Signori | 10 luglio 2015 23:25

Test Drive: Subaru Forester 2.0D Lineartronic Sport Unlimited

In  linea  con  la  filosofia  costruttiva  della  Casa  delle  Pleiadi, la  nuova  Forester  si  adegua  alla  tendenza  ormai  consolidata  anche  sul  mercato  italiano  che  vede  primeggiare  tra  i  modelli  a  gasolio  di  categoria  superiore, le  vetture  dotate  di  trasmissione  automatica, ma  si  spinge  oltre  proponendo  una  soluzione  tecnologica  davvero  esclusiva, basata  sull'abbinamento  tra  il  motore  boxer  turbodiesel  e  il  cambio  a  variazione  continua  Lineartronic.

 

Con l’introduzione della nuova Forester MY15, la Subaru ha finalmente celebratoTest Drive: Subaru Forester 2.0D Lineartronic Sport Unlimited l’annunciato matrimonio tra motore diesel e cambio automatico, un evento atteso da tempo, che consente alla rinnovata sport-utility giapponese di confrontarsi ad armi pari con le più blasonate rivali del segmento Premium. In linea con la filosofia costruttiva della casa delle Pleiadi, la nuova arrivata non solo si adegua così una tendenza ormai consolidata anche sul mercato italiano, che vede primeggiare tra i modelli a gasolio di categoria superiore, le vetture dotate di trasmissione automatica, ma si spinge oltre proponendo una soluzione tecnologica davvero esclusiva, ovvero l’accoppiata tra il motore boxer turbodiesel ed il cambio a variazione continua Lineartronic. Se a questa unione vincente, aggiungiamo poi l’ultra collaudato sistema di trazione integrale permanente Symmetrical AWD, un’altra esclusività del marchio nipponico, che dal 1972 ha sfornato oltre 14 milioni di vettureTest Drive: Subaru Forester 2.0D Lineartronic Sport Unlimited 4x4, si può affermare che le aspettative non sono certo andate deluse. Praticamente immutata nell’estetica, che ripropone il look grintoso e dinamico  della quarta generazione, la Forester MY15 (oltre al cambio automatico Lineartronic in abbinamento con la motorizzazione a gasolio), introduce una serie di migliorie volte soprattutto ad innalzare il livello di comfort e sicurezza, aumentando con l’aggiunta di nuovi elementi di infotainment, anche la competitività di questo modello. Dotata di ben sette airbag, compreso quello per proteggere le ginocchia del guidatore, la nuova Forester dispone tra l’altro, di un avanzato sistema di controllo elettronico della stabilità (VDC), che favorisce un handling ottimale anche sui tracciati più impegnativi e può contare sul prezioso dispositivo X-Mode per muoversi in tutta sicurezza sui terreni off-road. Un’importante novità della Forester MY15 è inoltre rappresentata dall’inedito sistema di connessione di bordo, che si interfaccia con il guidatore tramite un nuovo display centrale a sfioramento da 6,2 o 7 pollici, i cui comandi a sfioramento richiamano quelli degli smartphone. Equipaggiata con il classico quattro cilindri boxer turbodiesel di 2.0 litri da 147 cavalli, adeguato alla normativa Euro 6, l’esclusiva versione Sport Unlimited dotata di cambio automatico a variazione continua Lineartronic, utilizzata per la nostra prova, raggiunge i 188 km/h di velocità massima e scatta da 0 a 100 km/h in 9,9 secondi. Il tutto con consumi ed emissioni di CO2, che in media fanno registrare valori rispettivamente di 6,3 litri/100 km e 163 gr/km.

    

TRAZIONE 4X4

Test Drive: Subaru Forester 2.0D Lineartronic Sport UnlimitedLa Forester di ultima generazione si affida come in passato, al noto sistema di trazione integrale permanente Symmetrical AWD con ripartizione attiva della coppia che assicura un’eccellente tenuta di strada anche nelle situazioni più impegnative. Questa valida soluzione tecnica caratterizzata da un struttura completamente simmetrica, con alberi di trasmissione e semiassi di uguale lunghezza, è poi implementata sulla Forester MY15 dall’avanzato sistema X-Mode, che inseribile tramite l’apposito pulsante posto davanti alla leva del cambio, interviene sul controllo del motore, sulla trazione integrale AWD, sull’impianto frenante e su altri componenti della vettura, per garantire una migliore motricità sui terreni più accidentati e sui fondi a scarsa aderenza. L’X-Mode ingloba anche il dispositivo HDC (Hill Descent Control), che permette di mantenere una velocità costante sui pendii più ripidi.

 

VERSIONI & PREZZI

Test Drive: Subaru Forester 2.0D Lineartronic Sport UnlimitedLa nuova Subaru Forester è disponibile in una gamma di 7 versioni, tutte dotate di trazione integrale permanente Symmetrical AWD, con motori a benzina di 2.0 litri da 150 e 240 cavalli o 2.0 litri a gasolio da 147 cv. A seconda dei modelli, il cambio è manuale a 6 marce o automatico Lineartronic a variazione continua CVT. Questi sono i prezzi su strada:   

FORESTER 2.0i FREE - € 27.990

FORESTER 2.0i STYLE - € 30.490

FORESTER 2.0i Lineartronic XT - € 41.990

FORESTER 2.0D STYLE - € 31.990

FORESTER 2.0D SPORT STYLE - € 33.590

FORETSER 2.0D Lineartronic SPORT STYLE - € 35.890

FORESTER 2.0D Lineartronic SPORT UNLIMITED - € 40.590

 

EQUIPAGGIAMENTO ACCESSORISTICO

Test Drive: Subaru Forester 2.0D Lineartronic Sport UnlimitedDi serie: airbag frontali, laterali ed a tendina,  ABS con EBD, climatizzatore automatico bi-zona, stereo con CD, MP3 e comandi al volante, fendinebbia, specchietti regolabili e riscaldabili elettricamente, interni in pelle, navigatore satellitare, cruise control, Keyless System, sedili anteriori riscaldabili, fari allo xeno, sensore pioggia, cerchi in lega leggera da 18”, HDC (Hill Descent Control), cambio automatico CVT Lineartronic, controllo elettronico della stabilità VDC, vetri posteriori oscurati, tetto apribile elettricamente, barre portatutto sul tetto.

Optional: vernice metallizzata (585 euro).

 

ON ROAD

Test Drive: Subaru Forester 2.0D Lineartronic Sport UnlimitedRaggiunta con la quarta generazione la piena maturità, la Subaru Forester ha ulteriormente affinato le sue doti dinamiche, risultando se possibile ancora più efficace sia su strada che in off-road. Pur rimanendo sempre fedele ad un’impostazione di base, che premia in prima battuta il comfort e la sicurezza, la rinnovata sport-utility giapponese ha infatti trovato nuova linfa, nel felice connubio tra motore diesel e cambio automatico, una soluzione quanto mai azzeccata per favorire una conduzione più rilassata ed un’ottimizzazione dei consumi. La notevole disponibilità di potenza fin dai regimi più bassi, evidenziata dall’esuberante coppia motrice che mantiene il picco massimo di 350 Nm in un range compreso tra i 1.600 ed i 2.400 giri e la gradevolezza del cambio automatico CVT Lineartronic a variazione continua, costituiscono in ogni caso un mix davvero riuscito, che esalta il piacere di guida di questa raffinata versione. I 147 cavalli messi a disposizione dal generoso quattro cilindri boxer di 2.0 litri, non rappresentano certo una potenza stratosferica, considerando anche la mole piuttosto impegnativa di questa vettura, ma la presenza del cambio Lineartronic supplisce almeno in parte tale carenza,Test Drive: Subaru Forester 2.0D Lineartronic Sport Unlimited garantendo anche negli utilizzi gravosi, prestazioni più che dignitose. Praticamente incollata all’asfalto anche sul bagnato grazie al valido sistema di trazione integrale permanente Simmetrical AWD, la Forester 2.0D con cambio automatico Lineartronic risulta senza dubbio gradevole da condurre sia in ambito cittadino che extraurbano. Nel primo caso, sfruttando la trasmissione CVT nella classica modalità Drive, il guidatore dispone infatti di un numero infinito di rapporti che, susseguendosi automaticamente, rende meno impegnativa e stressante la guida nel traffico urbano favorendo un’erogazione estremamente fluida e progressiva in tutte le condizioni di marcia. Per far emergere il temperamento sportivo della Forester 2.0D, è sufficiente affondare l’acceleratore così da trasformare il cambio automatico Lineartronic, in un’altrettanto valida trasmissione sequenziale con 7 rapporti fissi, inseribili anche manualmente con gli appositi paddle al volante

 

OFF-ROAD

Test Drive: Subaru Forester 2.0D Lineartronic Sport UnlimitedCome i modelli che l’hanno preceduta, la nuova Forester non può certo essere considerata una vera e propria fuoristrada, ma piuttosto un’auto estremamente versatile che, grazie alla trazione integrale permanente Symmetrical AWD ed al sofisticato sistema di gestione X-Mode, è in grado di affrontare in tutta sicurezza anche percorsi piuttosto accidentati. A fare la differenza rispetto alla maggior parte dei SUV concorrenti, giocano poi un ruolo determinante, la notevole altezza da terra (220 mm), la rilevante escursione delle sospensioni e il ridotto sbalzo posteriore che, uniti alla robustezza della scocca, permettono alla Forester di muoversi con la massima agilità su qualsiasi terreno. Forte di un’eccellente motricità che le consente di superare indenne anche gli ostacoli più impervi, la Forester 2.0D con cambio automatico Lineartronic, può inoltre contare sul validoTest Drive: Subaru Forester 2.0D Lineartronic Sport Unlimited apporto del brillante quattro cilindri boxer che, grazie alla sua spiccata elasticità, spinge forte fin dai regimi più bassi. Ad incrementare il piacere di guida di questa versione nella marcia off-road come nella conduzione su strada, contribuisce in maniera evidente anche l’efficientissima trasmissione CVT Lineartronic, che inserisce  automaticamente il rapporto più adatto, in base alle diverse caratteristiche del terreno e dello stile di chi è al volante, consentendo al pilota di concentrarsi unicamente sul tracciato da seguire.

 

LA TECNICA IN SINTESI

Test Drive: Subaru Forester 2.0D Lineartronic Sport UnlimitedTelaio: scocca portante, 5 porte, 5 posti

Motore: anteriore longitudinale, 4 cilindri boxer,  ciclo Diesel

Cilindrata: 1.998 cc

Potenza max: 147 CV a 3.600 giri

Coppia max: 350 Nm a 1.600 giri

Distribuzione: bialbero, 16 valvole,

Alimentazione: forzata con turbocompressore, intercooler, iniezione diretta common rail

Dimensioni: lunghezza 4.595 mm, larghezza 1.795,  altezza 1.735, passo 2.640, carreggiate 1.545/1.550Test Drive: Subaru Forester 2.0D Lineartronic Sport Unlimited

Peso a vuoto: 1.636 kg

Capacità serbatoio: 60 litri

Sospensioni anteriori: indipendenti, schema MacPherson

Sospensioni posteriori: indipendenti, multilink

Pneumatici: 225/55 R 18

Freni: a disco autoventilanti, ABS, EBD

Cambio: automatico CVT Lineartronic

Sterzo: a cremagliera con servocomandoTest Drive: Subaru Forester 2.0D Lineartronic Sport Unlimited

Angolo di attacco: 25°

Angolo di dosso: 23°

Angolo di uscita: 25°

Altezza minima da terra: 220 mm

Diametro di svolta: 10,6 m

Velocità massima: 188 km/h

Accelerazione da 0 a 100 km/h: 9,9 sec.Test Drive: Subaru Forester 2.0D Lineartronic Sport Unlimited

Emissioni medie di CO2: 163 gr/km

Consumi

Percorso urbano: 7,5 litri/100 km

Percorso extraurbano: 5,5 litri/100 km

Percorso misto: 6,3 litri/100 km

 



Commenti

Non ci sono commenti

Inserisci un commento

I campi contrassegnati con " * " sono obbligatori