Siete qui:

  1. Home
  2. PROVE E DINTORNI
  3. Aziende
  4. Alfa Romeo Giulia e Stelvio B-Tech

Alfa Romeo Giulia e Stelvio B-Tech

| 09 settembre 2018 20:01

Alfa Romeo Giulia e Stelvio B-Tech

Prosegue la costante evoluzione dei modelli che esprimono l'essenza del marchio e simboleggiano l'eccellenza Made in Italy: da metà settembre sarà possibile ordinare, presso tutte le concessionarie Alfa Romeo, le nuove Giulia e Stelvio B-Tech.


La serie speciale B-Tech introduce numerose novità che rendono ancora più ricche e personali le creazioni meccaniche Alfa Romeo, ferme restando le caratteristiche che ne stanno decretando il successo. Su Giulia e Stelvio, spiccano nuovi elementi di design come l'inserto a V del trilobo frontale e le calotte degli specchietti nero lucido, i terminali di scarico e i badge posteriori bruniti. Completano la personalizzazione i cerchi specifici con coprimozzo monocromatico, di serie da 19" per Giulia e da 20" per Stelvio. Inoltre, sul primo SUV Alfa Romeo sono in nero lucido anche l'inserto del paraurti posteriore e i profili longitudinali sul tetto. Specificatamente per Giulia inoltre la vettura presenterà il paraurti anteriore e posteriore dell'allestimento Veloce: un dettaglio in grado di conferire ancora più sportività e stile senza compromessi.
Dal punto di vista tecnologico, entrambe le vetture offrono di serie l'Adaptive Cruise Control, il sistema infotainment AlfaTM Connect con schermo da 8,8" con sistema di navigazione ed integrazione smartphone Apple CarPlayTM e Android AutoTM, radio DAB, proiettori anteriori Bi-xenon con lavafari e Alfa Connected Services, la suite di servizi connessi di Alfa Romeo che comprendono e-call e b-call, gestione/monitoraggio status veicolo e funzionalità GPS, gestibili tramite l'app per smartphone Alfa Connect. Nel mese di settembre, compresi i fine settimana, gli showroom Alfa Romeo accoglieranno tutti i clienti a scoprire e apprezzare l'intera gamma e le ultime novità relative a Giulia e Stelvio.

 



Commenti

Non ci sono commenti

Inserisci un commento

I campi contrassegnati con " * " sono obbligatori