Siete qui:

  1. Home
  2. Concept
  3. INFINITI QX80 Monograph

INFINITI QX80 Monograph

| 08 aprile 2017 11:03

INFINITI QX80 Monograph

IL nuovo SUV Infiniti esplora il lusso di alto livello con una presenza imponente - QX80 Monograph è la massima espressione del futuristico design di lusso del SUV - Il nuovo studio interpreta l'intenzione di INFINITI di evolvere la propria presenza nel segmento dei SUV di grandi dimensioni - ‘Monograph’: uno studio dettagliato in un unico settore di competenza. 

 

INFINITI ha diffuso la prima immagine del QX80 Monograph, uno studio di design che esplora il lusso di alto livello confermando l'intenzione del marchio di sviluppare ulteriormente la sua posizione nel segmento dei SUV di grandi dimensioni.

La nuova concept combina il lusso con una presenza imponente, e dimostra gli alti livelli di spazio e di utilità per i quali la vettura di produzione QX80 è rinomata. Progettata nel Centro Stile di Atsugi, in Giappone, QX80 Monograph è la massima espressione del design futuristico  dei SUV premium e illustra come il design di INFINITI QX80 potrebbe evolversi.

QX80 Monograph rappresenta uno studio dettagliato, frutto della nostra esperienza di design degli esterni”, dichiara Roland Krueger, Presidente INFINITI Motor Company Ltd., “QX80 Monograph traduce la nostra idea di lusso e di stile su strada, ed è un'esplorazione di come stiamo migliorando la nostra offerta futura INFINITI nel segmento SUV di lusso”.

QX80 Monograph rispecchia il più recente linguaggio stilistico del marchio in maniera scultorea e artistica, che incorpora un mix di forme geometriche ed organiche per combinare il potere con l'eleganza, creando una imponente e sofisticata presenza.

Inconfondibili elementi di design tipici di INFINITI includono la griglia a ‘doppio arco’, che per questo veicolo è più alta e più larga, la creazione di un nuovo e potente ‘volto’, mentre i montanti a C con taglio a mezzaluna sono stati completamente ridisegnati. QX80 Monograph debutterà in anteprima mondiale lunedì 11 aprile 2017 al Salone di New York.

 



Commenti

Non ci sono commenti

Inserisci un commento

I campi contrassegnati con " * " sono obbligatori