Siete qui:

  1. Home
  2. Crossover
  3. NISSAN JUKE-R 2.0: la Belva è tornata

NISSAN JUKE-R 2.0: la Belva Ť tornata

| 07 agosto 2015 12:13

NISSAN JUKE-R 2.0: la Belva è tornata

Nissan  aggiorna  il  suo  crossover  più  estremo, la  supercar  Juke-R - Basandosi  sulle  impressionanti  performance  della  GT-R  che  si  nasconde  sotto  la  sua  carrozzeria, Juke-R  2.0  ha  la  potenza  di  600  cavalli - Il  lancio  in  occasione  del  quinto  anniversario  di  Nissan  Juke.

 
Quando la prima edizione di Juke R debuttò, nel 2011, fece impazzire gli appassionatiNISSAN JUKE-R 2.0: la Belva è tornata di supercar: sotto il vestito da crossover compatto nascondeva, infatti, il motore e il telaio della leggendaria Nissan GT-R, l’ammiraglia sportiva del brand. Ora, quattro anni dopo, Juke-R si evolve ad un nuovo stadio, con più potenza e uno stile ancora più grintoso. La dose di “testosterone” di Juke R 2.0 è aumentata grazie alla potenza di 600 CV, proveniente dal motore della GT-R Nismo che si nasconde sotto la veste crossover, e ad un design ancora più cattivo, robusto, estremo, ma anche esteticamente più bello, visto che l’auto è sviluppata sulla carrozzeria dell’ultima versione di Juke, quella del 2014. Juke-R è anche l’espressione più alta del concetto di auto crossover, inventato da Nissan nel 2007 con il lancio di Qashqai, primo modello del mercato a fondere le linee di una berlina con quelle di un SUV e creare una nuova categoria di veicoli, determinando un trend al quale tutta la concorrenza si è trovata a inseguire Nissan. Juke compirà a breve il suo quinto anniversario e Juke-R 2.0 arriva giusto in tempo per celebrare il compleanno del crossover più irriverente d’Europa. Con oltre 600,000 unità vendute sul mercato europeo dal lancio del 2010, Juke contribuisce alla solida leadership di  Nissan in ambito crossover, insieme al re della categoria, Qashqai, e all’avventuroso nuovo X-Trail.

 

Caratteristiche tecniche Juke-R 2.0

NISSAN JUKE-R 2.0: la Belva è tornataJuke-R 2.0 si basa sul nuovo modello Juke, lanciato nel 2014, con significativi cambiamenti di design e caratteristiche tecniche, con una nuova forma dei gruppi ottici, con luci e lampadine al LED per rinnovare l’aspetto e nuovi retrovisori che incorporano gli indicatori di direzione al LED. L’aggiornamento del 2014, ha anche determinato un notevole rinnovamento del frontale, che ora adotta la griglia Nissan V-motion, elemento di design che caratterizza tutta la gamma più recente del marchio. Altro punto forte di Juke, il programma di personalizzazione con un’ampia scelta di  colori diversi per i particolari esterni ed interni, in modo che ogni cliente possa “cucirsi addosso” il proprio Juke.

 

Caratteristiche  specifiche Juke-R 2.0

Carrozzeria
NISSAN JUKE-R 2.0: la Belva è tornata- Paraurti anteriore, rivisitato completamente sia nel design che a livello funzionale. La grandezza delle prese d’aria nel paraurti anteriore è raddoppiata per far fronte all’aumento della domanda di raffreddamento del motore, che adesso dispone di 600 cavalli di potenza. Il paraurti è realizzato al 100% in fibra di carbonio.
- Paraurti posteriore, realizzato al 100% in fibra di carbonio, incorpora un diffusore in carbonio a vista. Il paraurti avrà nuovi scarichi realizzati in carbonio lavorato ad alte temperature
- Alettoni posteriori, ora sono costituiti da un unico pezzo in fibra di carbonio con una finitura in carbonio a vista
- Parafanghi anteriori, in acciaio
- Passaruota anteriori e posteriori sono realizzati in pezzi di carbonio amalgamati con il paraurti e i disegni del battitaccoNISSAN JUKE-R 2.0: la Belva è tornata
- Minigonne laterali ottimizzate nel design e realizzate in fibra di carbonio
- Gruppo ottico anteriore e fanali ridisegnati
- Il cofano integra i condotti di raffreddamento del motore in carbonio. Questi sono stati riposizionati, rispetto al precedente Juke-R, per migliorare ulteriormente il raffreddamento del motore e del turbo
- Juke-R 2.0 monta le ruote della GT-R dal design più recente - Il colore è nero opaco
Interni
- Nessun cambiamento, soltanto il tettuccio è di colore nero
Motore
- Il motore della GT-R è stato potenziato a 600 cavalli, lo stesso dell’ultima GT-R, la versione NISMO
Elettronica
- Fari, fanali e luci diurne (DRL) richiedono l’aggiornamento dei telai di cablaggio della vettura originale con la più recente tecnologia di illuminazione Nissan.

 



Commenti

Non ci sono commenti

Inserisci un commento

I campi contrassegnati con " * " sono obbligatori