Siete qui:

  1. Home
  2. AttualitÓ
  3. Sport
  4. Silk Way Rally 2017: Press conference a Mosca

Silk Way Rally 2017: Press conference a Mosca

Giorgio Rosato | 07 luglio 2017 01:55

Silk Way Rally 2017: Conferenza stampa a Mosca

Parata di stelle ieri a Mosca in occasione della conferenza stampa della 7° edizione del Silk Way Rally – Nella seconda giornata dedicata ai controlli e alle verifiche tecniche hanno sfilato le maggiori squadre internazionali, tra le quelle della Peugeot Total e. della Petronas De Rooy Iveco


La tensione continua a crescere allo stadio olimpico di Loujniki. Alla vigilia della cerimonia di inizio, prevista per oggi venerdì 7 luglio in Piazza Rossa, il secondo giorno riservato alle verifiche ha visto le squadre internazionali affrontare i vari controlli; sotto i riflettori sono stati in particolare la squadra francese Peugeot Total e quella olandese del team Petronas De Rooy Iveco.

 

Parata di stelle a Mosca

Silk Way Rally 2017: Conferenza stampa a MoscaTra i favoriti della gara nella categoria dei camion, il pilota olandese Gerard De Rooy si appresta al debutto nel Silk Way Rally con  il suo nuovissimo Iveco. “Oltre al motore e alla cabina, il mio Iveco è tutto nuovo e non vediamo l'ora di confrontarci con i migliori truck team camion in modo da poter valutare quanto siamo competitivi su questo percorso particolarmente vario. Una cosa è sicura: inizieremo con delicatezza mentre non voglio davvero perdere le grandi dune del Deserto Gobi ...”.

Tra i nomi favoriti nella categoria delle auto, la Peugeot Total si presenta al via con tre Peugeot 3008 DKR affidate a Cyril Despres (vincitore nel 2016), Stéphane Peterhansel e Sébastien Loeb, con il nove volte campione del mondo WRC al volante dell’ultima versione 3008 DKR Maxi. “Penso che l'auto sia più stabile ora che è più larga. Sembra un pò diversa da guidare. Questo Silk Way Rally ci offre tutta la gamma di terreni per provare l'auto in condizioni di gara”, ha spiegato Sébastien Loeb, ancora a caccia della sua prima grande vittoria nel rally-raid. “Il suo punto forte è la sua versatilità nel fuor-pista. Dovremmo pertanto poter attaccare le dune del deserto di Gobi in totale sicurezza...”

 

Conferenza stampa

Silk Way Rally 2017: Conferenza stampa a MoscaDi fronte ad oltre un centinaio di giornalisti russi e stranieri presenti alla tradizionale conferenza stampa del Silk Way Rally, e alla presenza dei principali piloti entrati in questa 7a edizione, il regista della gara Vladimir CHAGIN commenta: “Oggi tutti i migliori piloti di rally cross country sono qui a Mosca e questo è un segno di fiducia nell’organizzazione del Rally Silk Way, nei nostri partner e soprattutto nel partner principale Gazprom, oltre che nei team impegnati in Russia, Kazakistan e Cina. Sono orgoglioso di ciò che siamo riusciti a raggiungere e non vedo l'ora di intraprendere questa maratona di due settimane. Sono sicuro che tutti gli atleti metteranno su uno spettacolo eccezionale!”.

In merito all'aspetto sportivo della gara, il vice direttore del Silk Way Rally, Frédéric LEQUIEN, ha aggiunto: “Da una prospettiva sportiva, la corsa non è mai stata così affascinante. Sia nelle vetture che nei camion la battaglia per la vittoria sembra essere combattuta in modo molto fiero, su un percorso in cui abbiamo aggiunto ancora più sabbia e ridotto al minimo le sezioni di collegamento. Inoltre, l'interesse dei media per la Silk Way è letteralmente esploso nello spazio di un anno. Con 55 emittenti televisive, ora abbiamo un'ottima copertura internazionale”.

Questo venerdì, dopo il briefing generale previsto per metà pomeriggio nell'arena di pattinaggio di ghiaccio di Loujniki, si svolgerà la cerimonia inaugurale che segna l’inizio ufficiale del Silk Way Rally 2017 nella Piazza Rossa, dove i primi veicoli che affronteranno la gara saliranno sul podio verso le 18.00.

 

I Partner del Silk Way Rally

GAZPROM: partner principale del Rally

Sponsor fin dalla prima edizione del Silk Way Rally nel 2009, la società russa PJSC Gazprom è impegnata nell'evento come partner principale per un minimo di due anni.

TOYOTA: «veicoli ufficiali» dell'organizzazione

Grazie al loro esclusivo design e alle eccellenti doti di motricità, i veicoli all-terrain TOYOTA hanno dimostrato la loro straordinaria resistenza sulle strade russe, kazake e cinesi, sia durante le varie ricognizioni che nel corso del rally. TOYOTA, che simboleggia la tecnologia più avanzata, fornisce i veicoli ufficiali del Silk Way Rally dal 2016, accompagnando il rally sulle sue strade e sulle piste selvagge.

SIBUR
Come partner tecnico del Silk Way Rally, SIBUR ha stabilito un premio speciale “Per la stabilità e la capacità di guidare veicoli in una situazione estrema”.

 

Silk Way Rally 2017: Programma

5 e 6 luglio 2017: Controlli amministrativi e verifiche tecniche a Mosca;

7 luglio 2017: Partenza dalla Piazza Rossa di Mosca;

Dal 8 al 22 luglio 2017: 14 tappe e 1 giorno di riposo;

16 luglio 2017 Giorno di riposo a Urumqi;

22 luglio 2017 Arrivo e premiazioni a Xi'an.

 



Commenti

Non ci sono commenti

Inserisci un commento

I campi contrassegnati con " * " sono obbligatori