Siete qui:

  1. Home
  2. Fuoristrada
  3. Troller T4 Off-Road & T4 Rescue

Troller T4 Off-Road & T4 Rescue

| 06 novembre 2014 14:58

Troller T4 Off-Road & T4 Rescue

 

Il Salone di San Paolo del Brasile rappresenta ormai da anni unoTroller T4 Off-Road & T4 Rescue dei trampolini di lancio per quelle aziende che, seppur entrate a far parte di prestigiosi marchi automobilistici internazionali, rivolgono essenzialmente la produzione in ambito locale.  Utilizzando componenti di altri veicoli (ampiamente collaudati all’epoca del loro arrivo sul mercato ma ormai fuori produzione) riescono in alcuni casi anche a contenere i costi di produzione e ad abbassare significativamente i listini.  Tra queste aziende, una delle più note nell’automotive del Sudamerica è sicuramente la Troller. Quasi sconosciuta in Europa, ma apprezzata tra gli appassionati di off-road, la Troller è un'affermata azienda brasiliana da molti anni specializzata nella produzione di veicoli fuoristrada (i modelli più noti sono il T4 e il pick-up Pantanal) ispirati nelle linee ai più noti modelli del mondo dell'off-road a a stelle e strisce.  Presente sul mercato dal 1997, la Troller è entrata a far parte della galassia Ford nel 2007 e da allora la passerella di SanTroller T4 Off-Road & T4 Rescue Paolo è sempre stata l’occasione per affacciarsi alla ribalta internazionale.  Nell’autunno del 2012 suscitò molto clamore la presentazione del Troller Concept TR-X 4x4 che, sottoposto a lievi modifiche, approdò alla produzione di serie nella versione Troller T 4x4 anticipato in anteprima mondiale a San Paolo nel giugno scorso.  All’ultima edizione del salone sudamericano la Troller ha svelato due nuovi concept, entrambi sviluppati sulla base del T4, rappresentati da T4 Off-Road e dal T4 Rescue.


Troller T4 Off-Road

Troller T4 Off-Road & T4 RescueIl Troller T4 Off-Road, allestito in una livrea bicolore in marrone e beige, rivela una spiccata vocazione sportiva e fuoristradistica e presenta una ricca dotazione accessoristica di serie che comprende, oltre agli immancabili snorkel e verricello, un paraurti interamente ridisegnato rispetto alla precedente versione e una robusta piastra anteriore in acciaio per la protezione del sottoscocca; completano le dotazioni gli ammortizzatori ad alte prestazioni, in grado di reggere alle sollecitazioni negli impieghi più gravosi, mentre all’interno dell’abitacolo è prevista un’ampia gamma di personalizzazioni per adeguare le caratteristiche del veicolo alle più svariate esigenze di comfort e allestimenti.


Troller T4 Rescue

Troller T4 Off-Road & T4 RescueArancio e turchese sono invece i colori che caratterizzano il Troller T4 Rescue, una versione appositamente realizzata per l’utilizzo in servizi di emergenza. Progettato per raggiungere località più remote e inaccessibili, questo concept rivela inoltre una ulteriore predisposizione per l’impiego in fuoristrada, grazie al passo allungato e all’adozione di speciali pneumatici maggiorati da 17 pollici; nuovo disegno per i gruppi ottici posteriori e le luci a LED sui lati, mentre per le operazioni di soccorso la versione Rescue è equipaggiata con una canoa alloggiata sul barre portatutto del tetto e un voluminoso vano supplementare situato nella zona posteriore per lo stivaggio delle svariate attrezzature necessarie nel corso delle operazioni di emergenza.  Entrambe le versioni sono alimentate da  un motore turbodiesel di 3,2 litri, in grado di sviluppare una potenza di 200 cavalli, abbinato a un cambio manuale a sei marce. Come il classico Troller T4 di serie, anche i due concept presentati al Sao Paulo Auto Show sono dotati di controllo elettronico della trazione, differenziale a slittamento limitato e freni a disco sulle quattro ruote con ABS ed EBD.

 



Commenti

Non ci sono commenti

Inserisci un commento

I campi contrassegnati con " * " sono obbligatori