Siete qui:

  1. Home
  2. Attrazione AWD
  3. Curiosità
  4. CURIOSITY 6x6: 2012 MISSIONE SU MARTE

CURIOSITY 6x6: 2012 MISSIONE SU MARTE

| 06 agosto 2012 18:35

CURIOSITY  6x6:  2012  MISSIONE  SU  MARTE

Alle  7.31  (ora  italiana)  di  oggi,  6  agosto  2012, il  Mars  Rover  Curiosity  ha  toccato  il  suolo  di  Marte  al  termine  di  un  lungo  viaggio  durato  otto  mesi  e  mezzo  –  Con  una  manovra  perfettamente  riuscita  che  ha  tenuto  col  fiato   sospeso  i  tecnici  della  NASA  –  Obiettivo  della  missione  è  la  ricerca  di  indizi  di  vita  sul  pianeta  rosso.

 

Si è conclusa con uno strepitoso successo la fase iniziale della missione spaziale di Curiosity,CURIOSITY  6x6:  2012  MISSIONE  SU  MARTE l'ultimo Mars Rover inviato dalla NASA su Marte per la ricerca di indizi di vita sul pianeta rosso.  Stamattina alle 7.31 (ora italiana), al termine di una complessa manovra di atterraggio durata sette minuti il veicolo ha toccato la superficie di Marte, dopo aver compiuto gli ultimi 1.600 metri frenato da un paracadute gigante.  Grande quasi come una citycar (è lungo circa 3 metri e pesa intorno ai 900 chilogrammi),  Curiosity fa parte della missione più complessa e costosa (2.500 milioni di dollari) mai tentata dalla NASA dai tempi del Lunar Roving sulla Luna.  Diversamente dagli altri Mars Rover finora inviati nello spazio (Viking 1 e 2, Pathfinder, Phoenix, Opporunity e Spirit), Curiosity non presenta i tradizionali pannelli solari che sui precedenti modelli servivano a produrre l'energia di alimentazione per le batterie.  I motori elettrici di CuriosityCURIOSITY  6x6:  2012  MISSIONE  SU  MARTE sono infatti alimentati da un generatore nucleare al diossido di plutonio, in grado di assicurare un'autonomia (sia per quanto riguarda il movimento che l'alimentazione delle numerose apparecchiature di bordo) di circa 14 anni, lavorando indipendentemente dalle condizioni di irraggiamento solare.  Grazie a questo sistema Curiosity è in  grado  di  operare  in  condizioni climatiche  estreme  (da  -127° C a +40° C), ed è provvisto inoltre di un circuito di riscaldamento e di un impianto di raffreddamento.  A bordo del veicolo vi sono inoltre due speciali fotocamere digitali (Mastcam), in grado di realizzare sia immagini ad alta risoluzione che video HD, nonchè inquadrature panoramiche; ogni fotocamera dispone di una scheda di 8 GB di memoria, ma le immagini inviate sulla Terra saranno a bassa risuluzione (200x150) e, una volta visionato il materiale, saranno i tecnici a stabilire le foto da scaricare in alta definizione.   Tra i souvenir portati dalla Terra vi sono anche l'autoritratto di Leonardo e il "Codice sul volo degli uccelli", forniti in versione digitale dall'Agenzia Spaziale Italiana. 

 

Curiosity: 6 ruote motrici sul pianeta rosso

CURIOSITY  6x6:  2012  MISSIONE  SU  MARTEIl Mars Rover Curiosity dispone di sei ruote motrici, ognuna delle quali collegata ad un motore elettrico, con le anteriori e posteriori sterzanti e indipendenti l'una dall'altra per quanto riguarda l'angolo di svolta.  Un sofisiticato sistema di sospensioni consente inoltre al veicolo di mantenere tutte le ruote a contatto col suolo indipendentemente dalle condizioni del fondo, superando anche rocce e ostacoli alti fino a 75 centimetri.  Le ruote, da 20 pollici, sono realizzate in alluminio e presentano delle tassellature che, oltre a migliorare la trazione, assicurano anche un adeguato sostegno strutturale mentre la curvatura dei raggi in titano fornisce un ulteriore supporto elastico.  Su terreno pianeggiante e privo di asperità, Curiosity raggiunge una velocità massima di 4 centimetri al secondo (pari a circa 90 metri all'ora), ma per non rischiare danni al veicolo la velocità operativa sarà inferiore alla metà di quella massima.  Nei due anni  previsti per la missione su Marte Curiosity dovrebbe percorrere circa 20 chilometri.




Commenti

Inviato da Francesco Ferraris il 07 agosto 2012 21:39

Grandissimi, c'è anche qualche campione di roccie proveniente da Parigi su Marte ora......!
Inviato da ANSELMO il 07 agosto 2012 11:39

Magnifico ma fate sapere di più in televisione con commenti e filmati. Fate delle discussini da un punto di vista scientifico e parlate dei programmi futuri.
Complimenti per tutto
Inviato da Giuseppe Marangoni il 06 agosto 2012 23:49

Stupendo complimenti

______________________________________________________________________


Grazie
Inserisci un commento

I campi contrassegnati con " * " sono obbligatori