Siete qui:

  1. Home
  2. Attrazione AWD
  3. Anfibi
  4. Subaru Impreza Amphibious 2015

Subaru Impreza Amphibious 2015

| 06 maggio 2015 18:28

Subaru Impreza Amphibious 2015

 

L'universo dei veicoli anfibi annovera diversi modelli basati nella maggior parteSubaru Impreza Amphibious 2015 dei casi su una piccola produzione di serie che, seppur estranea ai tradizionali circuiti di vendita e confinata alla schiera degli appassonati di questa tipologia di veicoli, riesce comunque a conquistare qualche attimo di celebrità. Altrettranto numerosi sono gli esempi di veicoli anfibi "fatti in casa", realizzati in genere su modelli di serie ampiamente collaudati sul mercato ai quali, dopo una serie di modifiche (spesso alquanto grossolane e prive di qualsiasi funzionalità legata all'estetica o, fattore molto più importante, all'idrodinamica) finalizzate al galleggiamento, viene applicato un motore fuoribordo per gli spostamenti in acqua.  Si tratta assai spesso di mezzi molto artigianali, privi di qualsiasi tipo di omologazione e che difficilmenteSubaru Impreza Amphibious 2015 potrebbero circolare su strada. Dalla lontana Nuova Zelanda arriva la notizia della realizzazione di un anfibio allestito su una vecchia Subaru Impreza, effettuata da un giovane appassionato che (come testimonia il video postato su YouTube) è riuscito a scorrazzare a bordo di questo anfibio molto "naif" tra le acque dell'oceano Pacifico.  Il veicolo mantiene praticamente la silhouette dell'Impreza ma la sua linea risulta molto appesantita dall'adozione di due grosse minigonne laterali (inserite per limitare i fenomeni di rollio in acqua) e, sooprattutto, dall'inserimento della voluminosa piastra frangionda nel frontale del veicolo, ancorata sotto il paraurti e tramite due supporti fissati ai lati del cofano. PosteriormenteSubaru Impreza Amphibious 2015 la Subaru Impreza Amphibious 2015 si rivela ancora più ingombrante per la presenza della grande elica e del gigantesco timone trapezoidale manovrato da una leva che entra nell'abitacolo attraverso il lunotto (privo di vetro).  All'interno, molto spartano (forse troppo), c'è soltanto il sedile del guidatore e tutto il resto dell'abitacolo è spoglio e privo di rivestimenti sul fondo della scocca; il pilota inoltre durante la navigazione non può agire sulla leva del timone (situata proprio dietro il sedile) il cui azionamento è legato quindi alla presenza di un secondo membro a bordo.  Dal breve video il veicolo appare molto rumoroso, mentre le dimensioni della piastra anteriore costringono ad effettuare le manovre di entrata in acqua in retromarcia. La propulsione in acqua è assicurata dall'elica, collegata direttamente all'albero motore posteriore, che consente al veicolo una velocità di circa 5 nodi (9,5 kmh) con un consumo di 7 litri di carburante ogni ora.Subaru Impreza Amphibious 2015  Da segnalare infine la piastra di vetro trasparente situata sul lato passeggero sul fondo del veicolo che, come nei migliori natanti in uso ai tropici, consente di ammirare la barriera corallina nel corso della navigazione.

 



Commenti

Non ci sono commenti

Inserisci un commento

I campi contrassegnati con " * " sono obbligatori