Siete qui:

  1. Home
  2. Attrazione AWD
  3. Anfibi
  4. Dutton Commander al GP di F1 di Montecarlo (2001)

Dutton Commander al GP di F1 di Montecarlo (2001)

| 06 marzo 2016 17:18

Dutton Commander al GP di F1 di Monteacarlo (2001)

 

Tra le numerose escursioni degli anfibi realizzati dalla Tim Dutton AmphibiousDutton Commander al GP di F1 di Monteacarlo (2001) Car nel corso di eventi e manifestazioni internazionali, una delle più clamorose per la vasta eco mediatica suscitata è senz’altro quella relativa all’apparizione nel corso di un Gran Premio di formula uno. Siamo a Montecarlo (2001) nell’ultimo week di maggio durante la tre giorni nel corso del quale si svolgono le prove di qualificazione e la corsa del Gran Premio di Monaco, considerata la gara più emozionante e affascinate di tutto il campionato mondiale di formula uno. Il pilota francese Olivier Panis, all’epoca nella squadra della BAR (British American Racing), la scuderia creata dalla multinazionale BAT (British American Tobacco) per pubblicizzare il marchio Lucky Strike, si presenta alle prove a bordo dell’anfibio Dutton Commander (il modello prodotto prima delDutton Commander al GP di F1 di Monteacarlo (2001) Dutton Surf 4WD, realizzato sulla meccanica 2WD della Ford Fiesta). Un breve tuffo nelle acque del Principato, e un’escursione anfibia tra i circoli nautici più esclusivi sparsi lungo il famoso tunnel del Larvotto, e le immagini di Panis a bordo del Dutton Commander fanno il giro del mondo. Nel corso delle navigazioni effettuate nelle giornate del Gran Premio anche Tim Dutton salì a bordo, come passeggero, per una breve escursione sotto i riflettori.

 



Commenti

Non ci sono commenti

Inserisci un commento

I campi contrassegnati con " * " sono obbligatori