Siete qui:

  1. Home
  2. Attrazione AWD
  3. CuriositÓ
  4. Curiosity 6x6: Primi test di perforazione

Curiosity 6x6: Primi test di perforazione

| 06 febbraio 2013 15:42

Curiosity  6x6:  Primi  test  di  perforazione

 

Curiosity  6x6:  Primi  test  di  perforazioneDopo i primi prelievi del suolo marziano, realizzati in superficie attraverso le palette del braccio robotico, la sonda spaziale Curiosity si appresta ad effettuare le prime perforazioni sul suolo del pianeta rosso.  Nello scorso fine settimana sono stati effettuati i primi test con la punta di un trapano a percussione che, nel 176° giorno di missione, ha lasciato una traccia in un'area rocciosa chiamata John Klein nel corso delle prime valutazioni sull'azione del trapano.  Nel corso dei prossimi test, un mini-trapano procederà ad una perforazione completa, utilizzando le azioni rotative e percussive dello strumento, per generare un anello di polvere di roccia intorno al foro praticato al suolo.  Ciò permetterà un'attenta valutazione del materiale e, soprattutto, consentirà di vedere se la polvere secca di Marte è adatta per le analisi che dovranno essere effettuate dal laboratorio di bordo di Curiosity.  Tutte le operazioni effettuate neiCuriosity  6x6:  Primi  test  di  perforazione due anni di missione previsti, realizzate grazie a 10 diversi strumenti scientifici, avranno il compito di valutare se l'atmosfera e il suolo di Marte abbiano mai offerto le condizioni ambientali favorevoli per la vita microbica. Nelle immagini diffuse dalla Nasa sulle prime perforazioni di Curiosity si vedono una panoramica ravvicinata del punto della perforazione iniziale e due particolari (uno laterale e uno frontale) della punta del trapano.

 

 



Commenti

Non ci sono commenti

Inserisci un commento

I campi contrassegnati con " * " sono obbligatori