Siete qui:

  1. Home
  2. Crossover
  3. Suzuki SX4 S-Cross

Suzuki SX4 S-Cross

Stefano Signori | 04 ottobre 2013 17:36

Suzuki  SX4  S-Cross

Presentata  nel  marzo  scorso  al  Salone  di  Ginevra,  debutta  sulle  strade  italiane  la  nuova  Suzuki  S-CROSS  un’auto  poliedrica  a  cui  calza  a  pennello  il  termine  di  crossover, inteso  come  modello  trasversale  che  integra  sotto  una  stessa  carrozzeria  diverse  tipologie  di  vettura.


Berlina compatta, spaziosa monovolume o versatile sport utility? S-CROSSSuzuki  SX4  S-Cross fonde sapientemente questi ingredienti, risultando estremamente flessibile e pronta ad ogni sfida, con innumerevoli possibilità d’impiego e poche limitazioni. Confortevole per cinque persone, dispone di un generoso bagagliaio da ben 430 litri ai vertici della categoria e, nel modello più lussuoso è dotata di un tetto panoramico di nuova concezione, novità assoluta sul mercato, con un’apertura tra le più ampie del segmento. S-CROSS dispone non solo di un’ampia gamma di dispositivi di sicurezza attiva e passiva, ma vanta anche notevoli qualità stradali e off road, grazie all’inedito sistema di trazione ALLGRIP, la più avanzata evoluzione delle rinomate tecnologie di trazione integrale sviluppate dalla Casa di Hamamatsu in oltre 45 anni di storia nel settore delle 4X4. Il design della nuova crossover giapponese risponde a tre concetti chiave: emozione, qualitàSuzuki  SX4  S-Cross e aerodinamica. Il look risulta particolarmente originale grazie alla riuscita combinazione tra uno stile moderno e dinamico, che si integra con un approfondito studio aerodinamico. La netta linea della fiancata, i profili sui passaruota, le modanature inferiori sui paraurti e i mancorrenti al tetto integrati ne enfatizzano infatti lo stile tipico delle crossover. La qualità aerodinamica è evidente in ogni aspetto del design: nella linea del tetto che scende approsimandosi alla zona posteriore, nei contorni arrotondati lungo le fiancate, nei cerchi in lega a basso profilo e nei retrovisori esterni affusolati, studiati per ridurre la resistenza dell’aria.  Lo stile dinamico e raffinato della carrozzeria si ritrova negli interni, che si distinguono per la plancia rivestita in un piacevole materiale morbido al tatto, nei sedili sagomati e nei pannelli delle portiere, che rivestitiSuzuki  SX4  S-Cross con tessuti di qualità presentano impunture in color argento, che contrastando con il nero di base, esaltano l’immagine sportiva di questo modello. Commercializzata sul mercato italiano in ben 18 versioni, la nuova Suzuki S-CROSS è disponibile sia nei modelli con trazione anteriore 2WD che in quelli con trazione integrale ALLGRIP, abbinati a due motorizzazioni di 1.6 litri a benzina o gasolio. Quattro sono invece gli allestimenti, che partono dalla più economica Easy e passando per la Style e la Top, arrivano alla Star View, dotata di tetto panoramico in cristallo e sedili in pelle.       

 

Motori

Suzuki  SX4  S-CrossCon una cilindrata di 1.586 cc, il quattro cilindri a benzina già montato su altri modelli Suzuki, sviluppa 120 cavalli a 6.000 giri e permette alla S-CROSS di raggiungere i 180 km/h di velocità massima alle versioni 2WD e 175 km/h per quelle 4WD. Abbinato ad un cambio manuale a 5 marce o automatico a variazione continua CVT, il 1.6 VVT a benzina si accontenta in media di 5,4 litri di carburante ogni 100 chilometri nella versione più parca dotata di Start&Stop e di 5,9 litri/100 km in quella senza S&S e con cambio a 5 rapporti. Per quanto riguarda invece la motorizzazione a gasolio, la S-CROSS di affida al nuovo 1.6 DDiS di provenienza FIAT Powertrain, che dotato di turbocompressore a geometria variabile (VGT) eroga 120 cavalli a 3.750 giri ed una coppia massima di ben 320 Nm a soli 1.750 giri. Con unaSuzuki  SX4  S-Cross cilindrata di 1.598 cc questo  brillante propulsore permette alla S-CROSS di raggiungere 180 km/h di velocità massima nelle versioni 2WD ed i 175 km/h in quelle 4WD. I modelli equipaggiati con il quattro cilindri 1.6 DDiS sono abbinati ad un cambio manuale a 6 marce e a seconda delle versioni presentano consumi compresi tra i 4,2 ed i 4,6 litri di gasolio ogni 100 chilometri. Notevoli progressi sono stati compiuti anche sul fronte del contenimento di gas di scarico nocivi. La S-CROSS presenta infatti un livello di emissioni di CO2 tra i più contenuti del segmento, con valori medi che oscillano dai 127 ai 135 gr/km per le versioni a benzina e da 114 a 120 gr/km per quelle diesel.

 

Scocca  innovativa  e  ampia  dotazione  nei  dispositivi  di  sicurezza

Suzuki  SX4  S-CrossUn aspetto fondamentale per garantire ottime qualità stradali, ma anche comfort e sicurezza, è determinato dalla rigidezza della scocca. In questo caso la cellula abitativa della S-CROSS è stata realizzata con acciaio ad alta resistenza, adottando l’innovativa tecnologia TECT (Total Effective Control Technology) un brevetto esclusivo della Suzuki, che porta benefici in termini di leggerezza della carrozzeria ed un netto miglioramento nell’assorbimento dell’energia d’urto in caso di incidente, garantendo una maggiore protezione degli occupanti, come confermano i severi crash-test eseguiti dalla Casa giapponese. Tra i dispositivi di sicurezza attiva disponibili, a seconda della versione, sulla nuova S-CROSS, figurano: il limitatore di velocità, il controllo elettronico della stabilità ESP, il sistema TPMS (Tire Pressure Monitoring System)Suzuki  SX4  S-Cross per tenere sotto controllo la pressione dei pneumatici, l’Hill-Hold Control (versioni CVT) che agevola le partenze in salita, lo specchietto retrovisore con oscuramento automatico fotosensibile e la pedaliera collassabile, un meccanismo che controlla l’arretramento del gruppo pedali in caso di impatto. Le dotazioni di sicurezza passiva comprendono: 7 airbag, pretensionatori e limitatori di forza per le cinture di sicurezza, sistema Isofix per l’ancoraggio dei seggiolini per bambini. Prodotta nello stabilimento di Esztergom in Ungheria la nuova Suzuki S-CROSS è proposta nel nostro Paese a prezzi che vanno dai 19.400 euro della 1.6 VVT 2WD Easy ai 29.700 euro della versione 1.6 DDiS AllGrip Star View.

 

Nuova  tecnologia  a  trazione  integrale  ALLGRIP

Suzuki  SX4  S-CrossALLGRIP è la tecnologia Suzuki di nuova generazione, risultato dell'evoluzione delle rinomate tecnologie a trazione integrale, in grado di garantire una guida piacevole e sicura in ogni condizione, favorendo al contempo una riduzione dei consumi e un minor impatto ambientale. Il sistema a trazione integrale a quattro modalità del nuovo Crossover S-CROSS utilizza la tecnologia ALLGRIP.

Sistema a trazione integrale a quattro modalità

Il sistema a trazione integrale dispone di quattro modalità selezionabili dal conducente  (auto, sport, snow e lock) per consentire un controllo ottimale in base alla strada e alle condizioni di guida. Il conducente seleziona la modalità grazie a un selettore posto nella consolle centrale.
AUTO
La modalità AUTO privilegia il risparmio di carburante in condizioni di guida abituali. Il sistema utilizza la trazione a due ruote motrici come impostazione predefinita, passando istantaneamente a quella integrale se rileva uno slittamento relativo dell’assale anteriore rispetto al posteriore.
SPORT
La modalità SPORT è ideale per la guida brillante sui percorsi misti ed agisce sia sul sistema ALLGRIP che sulla mappatura motore. Questa modalità sfrutta al massimo la trazione integrale in risposta alla pressione sull'acceleratore e, ai regimi del motore medio-bassi, il controllo elettronico modifica le caratteristiche di erogazione della coppia per ottimizzare la risposta del motore e il comportamento in curva.
SNOW
Suzuki  SX4  S-CrossLa modalità SNOW è ottimale sulle superfici innevate, non asfaltate o in generale su superfici a basso coefficiente d’attrito. Il sistema utilizza le quattro ruote motrici come impostazione predefinita. Il controllo viene ottimizzato in base alle sollecitazioni di sterzo e acceleratore, in modo da garantire trazione e stabilità sui fondi a bassa aderenza.
LOCK
La modalità LOCK è progettata per garantire la massima mobilità dell'auto su neve, fango o sabbia. Il sistema blocca il giunto e distribuisce in modo continuo una coppia elevata e costante sulle 4 ruote.

 



Commenti

Non ci sono commenti

Inserisci un commento

I campi contrassegnati con " * " sono obbligatori