Siete qui:

  1. Home
  2. 4x4 e ambiente
  3. NEWS&FULL ELECTRIC
  4. Audi Q4 Sportback 40 e-tron: autonomia record

Audi Q4 Sportback 40 e-tron: autonomia record

| 02 agosto 2021 19:10

Audi Q4 Sportback 40 e-tron: autonomia record

A listino la versione 40 e-tron da 204 CV, centrale all’offerta del SUV coupé elettrico - Autonomia di riferimento per la categoria: sino a 532 chilometri WLTP - Batteria da 82 kWh, trazione posteriore e da 0 a 100 km/h in 8,5 secondi - Tutte le versioni di Audi Q4 Sportback 40 e-tron accedono agli incentivi sino a 10.000 euro - Noleggio di breve e di lungo periodo: l’evoluzione radicale del noleggio - Audi Value noleggio: canone mensile di 549 euro con formula all-inclusive completa della summa dell’offerta Audi in materia di ricarica, copertura assicurativa e assistenza - Si aprono gli ordini anche per Audi Q4 45 e-tron quattro, variante a trazione integrale da 265 CV del SUV compatto elettrico dei quattro anelli.

Al via la prevendita in Italia di Audi Q4 Sportback 40 e-tron, versione centrale all’offerta del SUVAudi Q4 Sportback 40 e-tron: autonomia record coupé compatto a zero emissioni. Alla potenza massima di 204 CV si accompagna l’autonomia sino a 532 chilometri WLTP: al top della categoria. Con le varianti già in gamma condivide l’abitabilità di due categorie superiori, le performance garantite dalla piattaforma modulare elettrica MEB del Gruppo Volkswagen e la straordinaria flessibilità e personalizzazione delle formule finanziarie dei quattro anelli. Con Audi Value noleggio è possibile accedere ad Audi Q4 Sportback 40 e-tron 204 CV in allestimento Business a fronte di un canone mensile all-inclusive di 549 euro. A ulteriore ampliamento della gamma Q4, è ora possibile ordinare anche Audi Q4 45 e-tron quattro, variante a trazione integrale da 265 CV del SUV compatto elettrico dei quattro anelli.

Debutta a listino Audi Q4 Sportback 40 e-tron, best performer della gamma Audi Q4 in termini d’autonomia nonché riferimento del segmento con una percorrenza sino a 532 chilometri WLTP a ogni ricarica. Grazie al CX di 0,27 e all’efficienza aerodinamica della configurazione di carrozzeria Sportback, il range cresce sino a 12 chilometri rispetto alla “sorella” con carrozzeria SUV Audi Q4 e-tron. La batteria da 82 kWh alimenta il motore sincrono a magneti permanenti (PSM) posteriore, in grado di erogare 204 CV e 310 Nm di coppia. Audi Q4 Sportback 40 e-tron scatta da 0 a 100 km/h in 8,5 secondi raggiungendo la velocità massima autolimitata di 160 km/h. Consumi d’energia, nel ciclo combinato WLTP, di 16,9–18,8 kWh ogni 100 chilometri.

Audi Q4 Sportback 40 e-tron può contare, analogamente alle versioni 35 e-tron 170 CV e 50 e-tron quattro 299 CV già in gamma, su linee sinuose e tratti sportivi sottolineati dall’ampia calandra single frame, corredata della griglia radiatore chiusa come per gli altri modelli della gamma e-tron, dai blister quattro, evocativi della trazione integrale e caratteristici dei SUV dei quattro anelli, e dalla linea di spalla muscolare. Al profilo spiovente del tetto e ai montanti posteriori fortemente inclinati si raccorda la sezione posteriore dal design filante, il cui dinamismo è rafforzato dallo spoiler alla base del lunotto. Il SUV coupé nativo elettrico abbina alle dimensioni esterne di un’auto di gamma media, di poco superiori ad Audi Q3 (è lungo 4,59 metri) l’abitabilità di un modello di due categorie superiori, in linea con lo sport utility full size Audi Q7, e la capacità di carico con cinque persone a bordo, da record, di 535 litri. Un valore superiore a un SUV di segmento D quale Audi Q5, sebbene quest’ultimo sia più lungo di 9 cm.

Audi Q4 Sportback 40 e-tron è ricaricabile in corrente alternata (AC) con potenze sino a 11 kW (sono sufficienti 7,5 ore per rigenerare il 100% dell’energia) oppure in corrente continua (DC) con potenze che raggiungono i 125 kW: per accumulare l’80% dell’energia bastano meno di 38 minuti. Il carattere evoluto del SUV coupé elettrico è ulteriormente sottolineato dalla firma luminosa commutabile successivamente all’acquisto (un unicum tecnico abbinato ai proiettori Audi Matrix LED, a richiesta) dall’head-up display con realtà aumentata, incluso nel pacchetto opzionale MMI Pro, che coniuga il mondo reale e virtuale a vantaggio della sicurezza e del comfort di guida, e dalla piattaforma d’infotainment MIB 3, corredata del display MMI touch, di serie nella configurazione da 10,1 pollici sin dall’allestimento d’ingresso. Tra i servizi Audi connect navigation & infotainment, inclusi dalla versione intermedia Business, spicca il pianificatore degli itinerari e-tron trip planner che consente di verificare istantaneamente, sia mediante l’app myAudi sia attraverso l’MMI, quante ricariche siano necessarie per raggiungere una determinata destinazione, aggiornando costantemente la situazione sulla base del traffico e dello stile di guida.

Audi Q4 Sportback 40 e-tron 204 CV è proposta negli allestimenti d’ingresso, EVO, Business, Business Advanced ed S line edition: tutti accedono agli incentivi statali sino a 10.000 euro in caso di rottamazione. Sin dalla versione entry level (proposta a partire da 53.150 euro) sono inclusi i cerchi in lega da 19 pollici con pneumatici di dimensionamento diverso tra avantreno (235/55) e retrotreno (255/50), i proiettori full LED con gruppi ottici posteriori a LED, la strumentazione digitale con display a colori da 10,25 pollici, la radio MMI plus, la chiamata d’emergenza e i servizi Audi connect remote & control che forniscono informazioni utili sulla vettura collegandola allo smartphone tramite l’app myAudi. Di primo equipaggiamento la nuova generazione di volanti dal look futuristico (la corona è “tagliata” nelle sezioni sia superiore sia inferiore) corredata dei paddle e dei comandi touch, inclusi i movimenti swipe derivati dai device portatili. Sono di serie, analogamente al resto della gamma Audi Q4 Sportback e-tron, il portellone elettrico e il sistema di gestione della dinamica di marcia Audi drive select.

Sin dal secondo livello di allestimento sono incluse dotazioni di pregio quali l’Audi smartphone interface, che trasferisce con modalità wireless l’ambiente Apple Car Play o Android Auto sul display dell’auto, e l’Audi phone box, che permette la ricarica induttiva dello smartphone. L’allestimento superiore Business, “cuore” delle offerte commerciali dedicate ad Audi Q4 Sportback 40 e-tron, si avvale del Pacchetto Assistenza plus, forte del cruise control adattivo, dei sensori di parcheggio visivi e sonori e della telecamera in retromarcia. Quanto all’infotainment, la navigazione MMI plus con MMI touch si accompagna al display MMI touch da 11,6 pollici (il più ampio all’interno dell’offerta dei quattro anelli) all’Audi virtual cockpit da 10,25”, al riconoscimento dei segnali stradali mediante telecamera e ai servizi Audi connect navigation & infotainment plus. Questi ultimi includono la connettività Car-to-X, il citato pianificatore degli itinerari e-tron trip planner e il comando vocale in grado di riconoscere le espressioni di uso comune integrando le informazioni mediante il cloud.

Sotto il profilo della sicurezza sono di primo equipaggiamento la frenata automatica d’emergenza, che previene gli impatti con gli altri veicoli, i pedoni e i ciclisti, il collision avoid assist, che assiste il guidatore nell’evitare un ostacolo individuando una traiettoria alternativa in funzione della distanza, degli ingombri e dello scarto trasversale del veicolo che precede, e l’assistente alla svolta: aiuta il conducente in fase di partenza o a bassa velocità nell’evitare collisioni nelle svolte a sinistra. Audi Q4 Sportback 40 e-tron si avvale inoltre sin dall’allestimento d’ingresso dell’assistenza al mantenimento della corsia e dell’air bag anteriore centrale che mira a riempire lo spazio tra i sedili così da scongiurare, in caso d’urto laterale o ribaltamento, l’impatto tra guidatore e passeggero.