Siete qui:

  1. Home
  2. Fuoristrada
  3. Nuova Range Rover MY 2013: Icona di stile

Nuova Range Rover MY 2013: Icona di stile

| 01 febbraio 2013 21:27

Nuova  Range  Rover  MY  2013:  Icona  di  stile

Il  nuovo  Model  Year  2013  rappresenta  la  quarta  generazione  della  classica  gamma  Range  Rover  che, da  oltre  40  anni,  mantiene  il  suo  status  di  icona  nel  mondo  dell’auto  -  Dopo  i  primi  test  di  guida  in  Marocco  presentiamo  la  storia  dell'ammiraglia  Land  Rover  attraverso  la  sua  evoluzione  stilistica  nel  corso  degli  anni.


Nata per essere il veicolo più versatile del mondo, la Range Rover, già al suo lancioNuova  Range  Rover  MY  2013:  Icona  di  stile nel 1970, si rivelò subito il primo vero 4x4 di lusso, divenendo una pietra miliare nell’evoluzione dei SUV. Da allora la fama del concetto Range Rover ha continuato a crescere in tutto il mondo, e oggi resta all’apice della scelta per il cliente di un SUV di prestigio. “Per tutti noi della Land Rover, la Range Rover è un prodotto molto speciale” dichiara John Edwards, Global Brand Director  Land Rover. “Dal suo lancio, oltre 40 anni fa,  la Range Rover ha conquistato una posizione unica nella storia dell’automobilismo, e siamo sicuri che questo nuovo modello perpetuerà questa gloriosa tradizione”.

 

Evoluzione  di  un’icona  automobilistica

Nuova  Range  Rover  MY  2013:  Icona  di  stileLa Range Rover si è saldamente affermata come uno dei veicoli più significativi nella storia dell’automobilismo, il primo davvero versatile  sia su asfalto sia in fuoristrada. In precedenza tre sono state le generazioni Range Rover.  L’originale, oggi conosciuta come Classic, fu commercializzata nel 1970 e la sua produzione proseguì, con numerose varianti e miglioramenti, per poco più di 25 anni. Il veicolo di seconda generazione, chiamato in codice P38a, in vendita dal 1994, fu sostituito dalla terza generazione nel 2001.  Questa esclusiva Range Rover, grazie alla sua speciale e intramontabile attrattiva, ha registrato dati di vendita annui superiori ai modelli precedenti, e continua a rimanere popolare ovunque nel mondo. Venduta in tutti i principali mercati mondiali, da Londra a Los Angeles, da Sydney aNuova  Range  Rover  MY  2013:  Icona  di  stile Shanghai, da Torino a Tokyo, la Range Rover è la scelta per antonomasia per i clienti dei SUV di lusso. “La Range Rover è veramente quattro veicoli in uno”, dice John Edwards,  “E’ una berlina di lusso per l’uso giornaliero; un mezzo di trasporto per girare il mondo; è un’automobile  ad alte prestazioni per i lunghi spostamenti; ed è un veicolo per fare del fuoristrada”.  Da sempre la Range Rover attrae un target molto eterogeneo (principi e politici, rock star e alpinisti, calciatori e agricoltori) tutti conquistati dalla  sua gamma di capacità.

 

Comfort  da  berlina  di  lusso, capacità  Land  Rover  in  fuoristrada

Nuova  Range  Rover  MY  2013:  Icona  di  stileL’ispirazione della Range Rover originale venne all’ingegnere responsabile dei nuovi progetti della Rover, Charles Spencer 'Spen' King, normalmente impegnato sulle berline, non sulle Land Rover (che all’epoca erano le 4x4 della Rover).  “L’idea era di combinare il comfort e la capacità su strada di una berlina Rover con l’abilità off-road di una Land Rover”, disse King.  “Al tempo nessuno ci aveva pensato. Sembrò che l’idea valesse un tentativo, e inoltre alla Land Rover  serviva un prodotto nuovo”.  Il lavoro sul prototipo Range Rover (denominato “Station Wagon con passo da 100 pollici”) iniziò nel 1966, anche cavalcando l’onda della  crescita, in Nord America, del mercato 4x4 per il tempo libero.  “Doveva essere un veicolo da diporto di prestigio, ma non proprio uno di lusso” dichiara l’allora progettista Geoff Miller,Nuova  Range  Rover  MY  2013:  Icona  di  stile “Doveva anche essere tecnicamente innovativo.  Spen era convinto che il veicolo dovesse avere molle elicoidali come quelle delle auto, per il comfort su strada, e nessuna 4x4 di allora le offriva. Inoltre, l’escursione delle sospensioni doveva essere molto ampia, per una grande flessibilità in fuoristrada”. Le altre novità tecniche comprendevano una carrozzeria in alluminio, un motore anch’esso in alluminio, e quattro freni a disco. All’uscita dalla fabbrica del primo veicolo di produzione, ne erano stati realizzati solo 10 prototipi.  Dopo che varie proposte erano state scartate, come Panther e Leopard, lo stilista Tony Poole coniò il nome Range Rover.

 

Linee  semplici  ed  iconiche

Nuova  Range  Rover  MY  2013:  Icona  di  stileFulcro dell’attrattiva del modello è sempre stata la sua linea iconica, che rende la forma di una Range Rover istantaneamente riconoscibile. “Non è difficile spiegarne il successo. Come il modello attuale, l’originale aveva una forma semplice ed iconica”, afferma Gerry McGovern, Design Director  Land Rover, ”E quei dettagli iconici sono ancora lì per un preciso motivo: perché la Range Rover è  da sempre un veicolo altamente funzionale”.  Le castellature del cofano aiutano il pilota a percepire gli angoli del veicolo. Sono utili nel traffico, nel parcheggio ed in fuoristrada. Il “tetto sospeso” è parzialmente dovuto alla relativa esilità dei montanti, per una migliore visibilità. Le fiancate piatte, senza le curve “a campana”, permettono a pilota e passeggero di sedere il più possibile verso l’esterno, a tutto vantaggioNuova  Range  Rover  MY  2013:  Icona  di  stile della visuale.  La forma piatta delle fiancate consente inoltre al pilota a stimare correttamente l’ingombro del veicolo, il che è importante su strada e in fuoristrada.  Anche se poi è diventato un classico del design  (un modello di questo veicolo è stato esposto al Louvre mentre una Range Rover “vera” veniva messa in mostra all’esterno) Spen King dichiarò “Probabilmente abbiamo dedicato solo lo 0,001 del nostro tempo a pensare al suo aspetto”.  Come in altri casi di grande design, la forma ha seguito la funzione.  Il concetto e la sua forma di base (fiancate piatte, montanti sottili, sbalzi ridotti, tutte le dimensioni incluso il passo, il frontale e il posteriore verticali) furono stabiliti dagli ingegneri, principalmente King e il responsabile degli chassis, Gordon Bashford. Il primo comunicato stampa non accennava minimamente al “Design”.Nuova  Range  Rover  MY  2013:  Icona  di  stile  Quest’ultimo, per il concept di King, arrivò da David Bache, Rover Design Manager.  Questi riordinò la proposta di King e Bashford, aggiungendovi le proprie idee relative alla funzionalità del veicolo e modificando alcuni particolari come la griglia, i fari e i gruppi ottici posteriori, il contorno dei finestrini e le linee delle modanature laterali.  Non si trattò di modifiche importanti, tuttavia il suo intervento migliorò nettamente l’aspetto e l’estetica del veicolo. 

 

Evoluzione  del  design

Nuova  Range  Rover  MY  2013:  Icona  di  stileIl design della Range Rover è rimasto rivoluzionario.  “L’originale fu un tale classico da rendere opportuno mantenerne le forme di base e gli stilemi più distintivi”, spiega Gerry McGovern. La seconda generazione, la P38a, era un progetto che partiva da zero, ma divenne presto chiaro al team dei progettisti che sarebbe stato rischioso intervenire drasticamente sullo stile. Le caratteristiche principali che andavano preservate erano: la posizione di guida dominante, il tetto sospeso, l’ampia superficie vetrata, la linea di cintura bassa, il cofano avvolgente (con “castellature” sul frontale), il caratteristico montante “E”, portellone in due sezioni, le linee diritte (niente curve o gradini sulle fiancate), gli angoli di sterzo chiusi. Tutte queste caratteristiche  furono ereditate dalla terza generazione Range Rover lanciata nel 2001. Il nuovo veicolo era più imponente e spazioso e sfoggiava alcune preziosità stilistiche di attualità, come i caratteristici gruppi ottici, e la finitura “Brunel” delle prese d’aria sui fianchi. Questo modello vantava un design più “puro” e integrato di quello della P38a.  Nonostante le migliorie successivamente apportate ai  gruppi ottici, alla griglia, alle ruote  ed altre ancora, la  forma rimase la stessa, uno degli esempi di design più moderno ed attraente nel settore delle 4x4. Per le importanti migliorie apportate all’interno del veicolo gli stilisti si ispirarono  al mondo dei beni voluttuari, come apparecchiature audio, yacht,  cabine aeree di primaNuova  Range  Rover  MY  2013:  Icona  di  stile classe, mobilia e gioielleria di lusso.  Questa ricerca, integrata nella  tradizione Range Rover “cuoio-e-legno”,   ha innalzato i parametri  di lusso in tutto il mercato delle 4x4.  In particolare l’abitacolo Range Rover venne in seguito definito  “la migliore cabina del mondo dell’auto”.  Durante tutto il suo sviluppo la Range Rover è stata all’ avanguardia nel mercato dei SUV avvalendosi, per prima, di tutta una serie di tecnologie: ABS,  Controllo elettronico della trazione, sospensioni pneumatiche, struttura in alluminio, e display avanzati, compreso il pannello strumenti “virtuale” e il display centrale Dual View.

 

Avventure  nel  mondo  e  clienti  celebri

Nuova  Range  Rover  MY  2013:  Icona  di  stileL’avventura leggendaria ha sempre  regnato nella tradizione Range Rover, che ha ricalcato le orme delle Land Rover attraverso sconfinati deserti, montagne impervie e insidiose paludi.  Il lusso che contraddistingue la Range Rover non ha mai intaccato il suo indomabile spirito di avventura. Ancora prima del suo lancio una Range Rover aveva compiuto un’audace traversata del Sahara, pilotata dagli stessi progettisti e tecnici dando così inizio ad una serie di viaggi-avventura.  Fra questi, il guado delle impenetrabili paludi del Darien Gap, fra Panama e la Colombia; la prima traversata circumpolare del mondo; la “scalata” alla Grande Barriera, seguendo i picchi delle Montagne Rocciose; la partecipazione alle storiche competizioni della Parigi-Dakar, della Londra-Sydney e del Camel Trophy.  L’incomparabileNuova  Range  Rover  MY  2013:  Icona  di  stile gamma di capacità della Range Rover ed i suo stile iconico ne hanno fatto la scelta di elezione di numerose celebrità,  principi e politici,  rock star e alpinisti,  calciatori e modelle. Fra i clienti più illustri: la Famiglia Reale inglese, stelle dello sport come Greg Norman e Michael Jordan, artisti come Bruce Springsteen e Madonna, attori come Jack Nicholson and Keira Knightley. E molti altri ancora. 

 

 

Cronologia  Range  Rover: dal  prototipo  alla  quarta  generazione

1966: Inizio dei lavori sul prototipo, chiamato “la station wagon da 100 pollici”

1970: Lancio della Range Rover 2 porte – la “Classic” – 

1971: La Range Rover riceve il Premio dell’Automobile Club Inglese per le eccezionali innovazioni tecniche

1972: La Range Rover è il primo veicolo ad attraversare il Darien Gap, nella          spedizione “ British Army Trans-America”

1974         : Una Range attraversa il deserto del Sahara, da Ovest ad Est, percorrendo 7.500 miglia in 100 giorni

1977: Una Range Rover modificata vince la Maratona Londra–Sydney nella categoria 4x4: 30.000 km estenuanti nel più lungo rally di velocità 

1979: Una Range Rover modificata vince la prima Parigi-Dakar (un’altra Range Rover vincerà nuovamente nel 1981)

1981: Lancio della prima quattro porte, e della prima Range Rover edizione limitata: la “In Vogue”

1982: La Range Rover è disponibile con la trasmissione automatica.

1983: Lancio della Range Rover con trasmissione manuale a 5 rapporti

1985: Una Range Rover diesel, la “Bullet”, batte ventisette record di velocità e di durata; fra questi, una media di oltre 160 km/h, mantenuta per 24 ore.

1987: Lancio della Range Rover in Nord America

1989: La Range Rover è la prima 4x4 del mondo a montare il sistema ABS

1990: Lancio di un’edizione sportiva prodotta in serie limitata, la CSK (dalle iniziali del fondatore Charles Spencer King) 

1992: La Range Rover Classic è la prima 4x4 del mondo a montare il Controllo Elettronico della Trazione (ETC)

1992: Lancio della versione a passo lungo LSE

1992: Per la prima volta su una 4x4, vengono montate le sospensioni pneumatiche a controllo elettronico

1994: Viene commercializzata la seconda generazione della Range Rover (P38a)

1996: La Range Rover Classic esce di scena: ne sono state prodotte 317.615 unità

1999: Viene presentata al Motor Show di Londra l’edizione limitata Linley della Range Rover

2001: Lancio della nuova Range Rover (L322)

2002: Negli impianti di Solihull la produzione di Range Rover raggiunge le 500.000 unità

2005: Lancio del secondo modello della gamma - la Range Rover Sport

2006: Lancio del Terrain Response® e del diesel TDV8

2009: Introduzione dei nuovi motori a benzina LR-V8 5.0 e 5.0 Supercharged e di varie innovazioni tecnologiche

2010: La Range Rover festeggia il suo quarantesimo anniversario; nuovo motore da 4.4 l. TDV8 con trasmissione automatica ed altre migliorie

2010: Presentazione della  Range Rover Evoque al Salone di Parigi

2011: Nasce la  Range Rover Evoque e conquista  110 riconoscimenti in tutto il mondo; la domanda sostenuta comporta  un aumento della produzione negli impianti di Halewood

2012: Presentazione della nuovissima  Range Rover (L405)



Commenti

Non ci sono commenti

Inserisci un commento

I campi contrassegnati con " * " sono obbligatori